Ingredienti
  • 320 g di quinoa
  • 500 g di gamberetti (freschi o surgelati)
  • 2 spicchi di aglio sbucciati
  • il succo di 1 limone
  • prezzemolo fresco tritato q.b.
  • olio di oliva q.b.
  • sale q.b.

Un primo leggero, fresco e a base di quinoa, il non cereale per eccellenza, infatti la quinoa è una pianta della stessa famiglia degli spinaci e delle barbabietole. Non contiene glutine, ha un alto valore proteico e apporta all’organismo minerali importanti come fosforo, magnesio, ferro e zinco. È perfetta per essere consumata nella stagione calda, soprattutto come base di insalate fresche e leggere, proprio come questa.

Un piccolo consiglio, prima di cuocere la quinoa, dovrai sciacquarla molto bene sotto acqua corrente, in modo da eliminare tutte le tracce di saponina, una sostanza amara presente sul rivestimento esterno del seme.

Per cominciare quindi, fai cuocere 320 g di quinoa in abbondante acqua bollente salata per 15 minuti, poi scolala e falla raffreddare per bene.

Mentre si raffredda, metti a soffriggere delicatamente due spicchi di aglio in una padella capiente assieme a un filo di olio di oliva.

Dopo un minuto unisci i gamberetti (freschi o decongelati) e lasciali cuocere per qualche minuto, poi salali a piacere e spegni il fuoco.

Condisci la quinoa con un filo di olio di oliva, il succo del limone, i gamberetti cotti, eliminando gli spicchi di aglio, salala a piacere e completala con un po’ di prezzemolo fresco tritato, in quantità a piacere. Lascia riposare il tutto per mezz’ora e poi servila in tavola. Buon appetito!

Share Button