Ingredienti
  • 600 g di ravioli di carne
  • 200 ml di panna fresca liquida
  • 50 g di grana padano grattugiato
  • 1 bustina di zafferano
  • pistilli di zafferano q.b. (per guarnire)
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Quando si dice zafferano, in cucina, il pensiero va subito allo squisito risotto alla milanese. Ma in realtà, con un po’ di creatività e fantasia, lo si può utilizzare in mille modi diversi. Per questa ricetta, per esempio: semplicissima, gustosa e perfetta se devi inventarti un pranzo o una cena all’ultimo minuto.

Porta a ebollizione una pentola di abbondante acqua salata. Quando bolle, butta 600 g di ravioli di carne (comprati al supermercato o dal tuo pastaio di fiducia) e falli cuocere per il tempo indicato sulla confezione.

In un pentolino scalda 200 ml di panna fresca liquida a fuoco molto basso, aggiungendo anche 50 g di grana padano grattugiato: dovrà addensarsi leggermente, ma senza raggiungere l’ebollizione. Continuando a mescolare con un cucchiaio di legno e senza alzare la fiamma, aggiusta di sale e pepe e aggiungi 1 bustina di zafferano, continuando a mescolare finché non si sarà amalgamato per bene alla panna.

Quando i ravioli sono pronti, scolali e condiscili con la crema allo zafferano ancora ben calda. Impiatta e porta in tavola guarnendo con qualche pistillo di zafferano.

Al posto dei ravioli di carne, puoi usare quelli di magro o quelli ricotta e spinaci, magari fatti in casa seguendo la ricetta://1469 Ravioli ricotta e spinaci. Buon appetito!

Share Button