Ingredienti
  • 2 zucchine
  • 2 cipolle di Tropea
  • mezzo peperone rosso
  • mezzo peperone giallo
  • mezzo peperone verde
  • 10 pomodorini
  • 20 funghi champignon piccoli
  • 2 spicchi di aglio
  • olio di oliva q.b.
  • aceto q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • timo q.b.

Gli spiedini sono un piatto sempre gradito durante le grigliate estive, perché associano gusto, leggerezza e velocità di preparazione. Stavolta, invece dei soliti a base di carne, ti propongo una versione totalmente vegetariana un po’ diversa dal solito, altrettanto saporita e che ti eviterà di dover pensare a un’alternativa per chi la carne non la mangia.

Pulisci e lava accuratamente 2 zucchine, 2 cipolle di Tropea, mezzo peperone rosso, mezzo peperone giallo, mezzo peperone verde, 10 pomodorini e 20 funghi champignon piccoli. Elimina i gambi dei funghi e taglia a rondelle le zucchine e a pezzetti le cipolle e i peperoni. Lascia invece interi i pomodorini.

In una ciotola prepara un’emulsione di olio di oliva, aceto, sale, pepe e timo, a cui aggiungerai 2 spicchi di aglio sbucciati e schiacciati. Metti le verdure e i funghi nella ciotola e falli insaporire per 15-20 minuti, conservando poi la marinata.

Prepara la griglia (o la piastra) e mentre si scalda infila le verdure e i funghi sui classici spiedini di legno, alternandoli fra loro. Quando la griglia (o la piastra) è ben calda, cuoci i tuoi spiedini girandoli da tutti i lati e spennellandoli, durante la cottura, con la marinata che hai tenuto da parte. Quando sono ben cotti e bruciacchiati (quanto dipende dai gusti), servili immediatamente, insieme a una bella bibita ghiacciata. Successo assicurato!

Naturalmente il mio è solo un suggerimento e tu puoi comporre i tuoi spiedini scegliendo le verdure che preferisci.

Share Button