Ingredienti
  • 160 g di farina 00
  • 4 g di lievito chimico istantaneo per preparazioni salate
  • 2 g di sale
  • 1 uovo
  • 240 ml di acqua
  • olio di oliva q.b.
  • 280 g di formaggio feta

La torta greca alla feta è una preparazione di origine greca, davvero veloce e semplicissima da realizzare, buona e saporita. Si tratta di una specie di farinata a base di farina, condita con feta sbriciolata e cotta in forno. Davvero un piatto salvacena! Anche perché, diciamocelo, basta mescolare, condire e infornare, senza lunghi tempi di attesa.

Per cominciare, accendi il forno in modalità statica a 230 °C, ungi con un po’ di olio una teglia (antiaderente, mi raccomando) rotonda da circa 40 centimetri di diametro (di quelle da pizza o da farinata, con i bordi bassi) oppure una rettangolare da circa 40 x 30 centimetri e poi occupati della pastella.

In una ciotola setaccia 160 g di farina 00 assieme a 4 g di lievito chimico istantaneo per preparazioni salate e 2 g di sale, poi tieni da parte questo mix secco.

In un’altra ciotola sbatti con una frusta a mano 1 uovo assieme a 240 ml di acqua e 3 cucchiai di olio di oliva, poi unisci poco alla volta questa miscela liquida al mix secco, continuando a sbattere fino a quando avrai ottenuto una pastella liscia e priva di grumi.

Versa la pastella nella teglia unta di olio, assicurandoti di ottenere uno strato uniforme.

Spargi sopra allo strato di pastella 280 g di feta sbriciolata e metti a cuocere la torta nel forno preriscaldato in modalità statica a 230 °C, per circa 20-25 minuti, o comunque fino a quando sarà ben cotta e dorata.

Una volta cotta, lasciala riposare qualche minuto, poi servila in tavola, tagliata a pezzi e buon appetito!

Share Button