Ingredienti
  • 200 g di tortiglioni
  • 18 pomodorini (rossi o colorati)
  • 125 g di tonno sott’olio o al naturale ben scolato
  • 1 spicchio di aglio
  • 5 g di origano fresco
  • 20 g di prezzemolo fresco
  • olio di oliva q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • basilico greco per guarnire q.b.

Una pasta deliziosa, leggera e facilissima da preparare, ideale per risolvere in pochi minuti un pranzo o una cena, ma perfetta anche da portare in ufficio o per un buffet, perché dà il meglio di sé se viene servita dopo che si è insaporita per qualche ora.

Porta a ebollizione una pentola di abbondante acqua salata. Butta 200 g di tortiglioni e falli cuocere per il tempo indicato sulla confezione. Se vuoi puoi usare un altro formato di pasta, come penne, fusilli, farfalle o un altro formato di pasta corta a tuo piacere.

Intanto, pulisci e lava 18 pomodorini e se vuoi puoi usare al posto dei normali pomodorini rossi, un mix di pomodorini rossi, gialli, neri e verdi. Quelli colorati sono più difficili da trovare, ma secondo me rendono il piatto decisamente più allegro e bello da vedere, quindi, se li trovi, usa quelli!

Taglia i pomodorini in 4 parti e mettili in una ciotola (se preferisci, puoi lasciarne qualcuno intero), condendoli con un filo di olio di oliva e un pizzico di pepe e sale.

A parte scola accuratamente 125 g di tonno sott’olio o al naturale e riducilo a pezzetti grossolani con la forchetta.

A questo punto, prepara un trito con 20 g di prezzemolo fresco, 5 g di origano fresco, uno spicchio di aglio, poi condisci i trito con un po’ di olio (tre o quattro cucchiai saranno sufficienti) e tienilo da parte.

Appena i tortiglioni saranno cotti, scolali, passali brevemente sotto l’acqua corrente per bloccarne la cottura e condiscili con qualche cucchiaio del trito che hai appena preparato.

Mescolali per bene e servili in tavola tiepidi con i pomodorini e il tonno, completando con qualche foglia di basilico greco e un altro po’ del tuo trito di prezzemolo, origano e aglio. Buon appetito!

Share Button