Ricetta Biancomangiare con salsa all’arancia - La ricetta di Piccole Ricette
  • Home
  • Dolci
  • Biancomangiare con salsa all’arancia
Biancomangiare con salsa all’arancia

Biancomangiare con salsa all’arancia

Extra:
  • Economica
  • Senza glutine
  • Senza lattosio
  • Vegetariana
Cucina:

Ingredienti

Preparazione Biancomangiare con salsa all’arancia

Condividi

Il biancomangiare è (in Italia) un dolce tipico della Sicilia, in particolare delle zone di Modica, ma è molto diffuso anche in Valle d’Aosta. In genere questo dolce prevede l’uso del latte di mucca, mentre quella Modicana (come questa) è preparata con il latte di mandorla. La ricetta Ragusana include anche il limone e la cannella e il miele ibleo (antico miele siciliano). Questa ricetta inoltre rende omaggio alla splendida terra siciliana anche grazie alla sua salsa alle arance (le arance di Sicilia sono fra le più buone e apprezzate). Insomma, con questa ricetta potrai gustare la Sicilia in un dolce!

Setaccia 90 g di amido di mais con 100 g di fruttosio (o 200 g di zucchero), poi mescolali con poco latte di mandorle, aiutandoti con una frusta, in modo che non restino grumi. Dovrai ottenere una crema densa, che metterai da parte.

Versa il restante latte di mandorla in una pentola posta su fuoco basso e aggiungi l’aroma che preferisci: puoi utilizzare della scorza d’arancia, mezza bacca di vaniglia o un bastoncino di cannella, oppure un altro aroma a tua scelta.

Quando il latte sarà ben caldo, spegni il fuoco e lascialo riposare per qualche minuto con gli aromi, dopodichè filtralo (eliminando i vari residui degli aromi come ad esempio le bucce di arancia) e aggiungi il mix di latte di mandorla e amido tenuto da parte. Riaccendi il fuoco al minimo e porta lentamente il tutto ad ebollizione.

Non appena inizierà a bollire, mescola il tutto velocemente con una frusta (così non si formeranno grumi) e versa il composto caldo negli stampini individuali leggermente unti con pochissimo olio di semi. Lascia raffreddare i budini prima a temperatura ambiente e poi in frigorifero per almeno 3 ore.

Mezz’ora prima di servirli, realizza la salsina all’arancia: spremi le arance filtrando il succo attraverso un colino e mettilo in un pentolino. Unisci 4 cucchiai di zucchero e lascia cuocere questo composto per qualche minuto.

Nel frattempo stempera 2 cucchiaini di amido di mais in 4 cucchiai di acqua fredda, poi aggiungilo al succo d’arancia e lascia cuocere il tutto a fuoco bassissimo fin quando la salsa si sarà addensata, dopodichè spegni il fuoco, aggiungi un po’ di zenzero fresco tritato o un pizzico di cannella in polvere e lascia intiepidire leggermente la salsa.

Servi i budini di biancomangiare rovesciandoli su piattini singoli e guarniscili con la cremina tiepida: il contrasto tra il freddo del budino e la salsa tiepida sarà una piacevole sorpresa!

Articoli correlati


Vota questa ricetta




ValentinaPiccoleRicette

Da autodidatta in cucina sperimento per capire la chimica degli alimenti. Sempre alla ricerca, perché il cibo e la cucina non siano solo scienza, ma soprattutto tempo e memoria. O forse solo perché mi piace mangiare.

precedente
Rolata alla senape
successivo
Uova alla croc
  • 791 visualizzazioni
  • 240 min
  • 6 porzioni
  • Difficoltà media
  • 359 Kcal

Condividilo sui tuoi social:

Oppure copia e condividi questo url

Ingredienti

90 g + 2 cucchiaini di amido di mais
1 litro di latte di mandorla non zuccherato
100 g di fruttosio (o 200 g di zucchero)
2 arance
4 cucchiai di zucchero
4 cucchiai di acqua fredda
aromi vari (bucce d'arancia, vaniglia)
1 cucchiaino di zenzero fresco grattugiato o poca cannella in polvere
olio di semi per gli stampini
precedente
Rolata alla senape
successivo
Uova alla croc

Carico i commenti...

Commenti

Esegui il login o registrati per commentare.