Ricetta Cannelés - La ricetta di Piccole Ricette
Cannelés

Cannelés

I dolcetti tipici della regione di Bordeaux

Extra:
  • Economica
  • Vegetariana
Cucina:

Ingredienti

Preparazione Cannelés

Condividi

I Cannelés sono dei dolcetti di origine francese, e più precisamente della zona di  Bordeaux, dal delicato aroma di vaniglia e rum e con una consistenza davvero unica. Infatti questi dolcetti sono decisamente croccanti fuori e molto umidi e morbidi all’interno, con un impasto alveolato e ricco di bolle, date dalla presenza del rum che fa fermentare l’impasto. Per questo motivo il rum non può essere sostituito o omesso e i lunghi tempi di riposo sono fondamentali per ottenere un buon risultato.

Per ottenere la forma e la consistenza tipica di questi dolcetti serve questo https://amzn.to/2BGTEP0 che è uno stampo appositamente pensato per questi incredibili dolci francesi.

Per preparare i Cannelés, inizia mettendo 500 ml di latte in un pentolino assieme alla bacca di vaniglia incisa a metà per il lungo, poi trasferisci il pentolino su fuoco basso e fai scaldare il latte fino a quando sarà bollente (non dovrà bollire però).

A questo punto spegni il fuoco e lascia raffreddare il latte, fino a quando sarà appena tiepido. Non appena il latte sarà intiepidito, filtralo attraverso un colino in maniera da eliminare la bacca di vaniglia e tienilo da parte.

Occupati quindi dell’impasto: in una ciotola capiente metti 50 g di burro ammorbidito a temperatura ambiente, aggiungi 200 g di zucchero semolato e con una frusta a mano amalgama questi due ingredienti, fino a quando otterrai un composto uniforme e bricioloso.

Unisci ora le due uova e, sempre con una frusta a mano, sbatti il tutto fino a quando saranno ben amalgamate al burro e allo zucchero.

Aggiungi al composto ottenuto i 150 g di farina 00, setacciandola con un colino a maglie fini, dopodiché unisci 1 pizzico di sale e mescola bene tutto quanto, sempre con la frusta, fino a quando avrai ottenuto un composto liscio e privo di grumi.

Unisci al composto 80 ml di rum e mescola bene ancora tutto quanto, poi per finire incorpora i 500 ml di latte, meglio se freddo o al massimo appena tiepido, assolutamente non caldo perché farebbe evaporare il rum, (e in questo modo addio bollicine) quindi mescola il tutto fino a quando avrai ottenuto una pastella decisamente fluida e liscia.

Copri la ciotola con la pellicola trasparente e metti a riposare il composto in frigorifero per 24 ore, durante le quali l’impasto comincerà a fermentare, lievitando e formando tante bollicine.

Trascorse le 24 ore di riposo in frigorifero, spennella gli stampini con abbondante burro ammorbidito a temperatura ambiente, poi versa un po’ di composto in ogni stampino, arrivando fino a circa 4 millimetri dal bordo e metti gli stampi con in composto in frigo per 20 minuti.

Nel frattempo accendi il forno in modalità statica a 200 °C per circa un’ora o comunque fino a quando i Cannelés saranno molto bruniti e croccanti in superficie.

Una volta cotti, sfornali, lasciali riposare qualche minuto poi toglili dagli stampi quando saranno ancora caldi e lasciali intiepidire o raffreddare.

I Cannelés sono buonissimi quando sono ancora tiepidi, serviti assieme a vini liquorosi, ma volendo potrai anche servirli semplicemente così, da soli.

Se ami i dolci francesi, allora devi provare anche i buonissimi Financiers, che puoi realizzare seguendo la ricetta://1465 Financiers.

Articoli correlati


Vota questa ricetta

5/5 | 1 voti



Per commentare la ricetta scarica Piccole Ricette la mia app gratuita per iOS e Android

ValentinaPiccoleRicette

Da autodidatta in cucina sperimento per capire la chimica degli alimenti. Sempre alla ricerca, perché il cibo e la cucina non siano solo scienza, ma soprattutto tempo e memoria. O forse solo perché mi piace mangiare.

Crescia sfogliata
precedente
Crescia sfogliata
Insalata di cipolle al forno
successivo
Insalata di cipolle al forno
  • 120 min
  • 15 porzioni
  • Difficoltà media
  • 164 Kcal

Condividilo sui tuoi social:

Oppure copia e condividi questo url

Ingredienti

500 ml di latte
1 bacca di vaniglia incisa a metà per il lungo
50 g di burro ammorbidito a temperatura ambiente
200 g di zucchero semolato
2 uova medie a temperatura ambiente
150 g di farina 00
1 pizzico di sale
80 ml di rum
burro ammorbidito a temperatura ambiente per gli stampi q.b.
Crescia sfogliata
precedente
Crescia sfogliata
Insalata di cipolle al forno
successivo
Insalata di cipolle al forno