Ricetta Castagnaccio - La ricetta di Piccole Ricette
Castagnaccio

Castagnaccio

Extra:
  • Economica
  • Senza glutine
  • Senza lattosio
  • Vegetariana
Cucina:

Ingredienti

Preparazione Castagnaccio

Condividi

Il castagnaccio, chiamato anche Castignà, Baldino, Ghirighio o Patona, è un dolce tipico toscano, realizzato con farina di castagne e arricchito con uvette, pinoli e aghi di rosmarino. Le origini di questo dolce sono davvero antiche e quindi è anche molto difficile stabilire se i natali sono da attribuire alla Liguria, al Piemonte, alla Toscana oppure al Veneto; fatto sta che con il tempo è diventato un dolce tipico della Toscana. Questa ricetta va bene per una teglia del diametro di circa 30-32 centimetri alta almeno 4 centimetri, quindi potrai utilizzare tranquillamente una teglia per la pizza.

Per prima cosa metti l’uvetta in ammollo per 10 minuti in poca acqua calda, poi setaccia la farina di castagne e mettila in una ciotola, unisci un pizzico di sale, 650 ml di acqua tiepida e mescola bene con una frusta, in modo che non rimangano grumi, dopodiché unisci all’impasto 100 g di pinoli e poco più di metà dell’uvetta ben scolata e strizzata.

Versa l’impasto in una teglia rotonda del diametro di circa 30-32 centimetri alta almeno 4 centimetri, unta con abbondante olio di oliva e livellalo bene con il dorso di un cucchiaio, poi cospargi la superficie con i pinoli, le uvette avanzate e per finire aggiungi anche un filo d’olio di oliva e gli aghi di rosmarino, spargendoli sulla superficie.

Metti a cuocere il castagnaccio in forno preriscaldato in modalità statica a 180 °C per circa 40-45 minuti, o comunque fino a quando in superficie si saranno formate le crepe tipiche di questo dolce, quindi sfornalo e lascialo raffreddare completamente, prima di tagliarlo a fette e servirlo in tavola.

Articoli correlati


Vota questa ricetta




ValentinaPiccoleRicette

Da autodidatta in cucina sperimento per capire la chimica degli alimenti. Sempre alla ricerca, perché il cibo e la cucina non siano solo scienza, ma soprattutto tempo e memoria. O forse solo perché mi piace mangiare.

precedente
Cavatelli con vongole e cannellini
Kimchi
successivo
Kimchi
  • 554 visualizzazioni
  • 60 min
  • 8 porzioni
  • Difficoltà media
  • 316 Kcal

Condividilo sui tuoi social:

Oppure copia e condividi questo url

Ingredienti

500 g di farina di castagne (perfetta quella di castagne della Val di Bisenzio)
650 ml di acqua tiepida + un po' per ammollare l'uvetta
150 g di pinoli
80 g di uvetta sultanina
1 rametto di rosmarino fresco
1 pizzico di sale
olio di oliva q.b.
precedente
Cavatelli con vongole e cannellini
Kimchi
successivo
Kimchi

Carico i commenti...

Commenti

Esegui il login o registrati per commentare.