Ricetta Cordon bleu - La ricetta di Piccole Ricette
Cordon bleu

Cordon bleu

Croccanti fuori e filanti dentro

Extra:
  • Economica
Cucina:

Ingredienti

Preparazione Cordon bleu

Condividi

Il cordon bleu è un secondo piatto che affonda le sue origini nel lontano 1578, quando l’ordine cavalleresco Saint-Esprit, creato nel 1578 da Enrico III di Francia, possedeva un simbolo molto particolare: una croce sospesa da un nastro blu. Questo cordone blu iniziò a essere usato per indicare cuochi talentuosi e per questo motivo venne dato lo stesso nome ad una famosa scuola di cucina francese. Si narra che la ricetta del cordon bleu sia nata proprio in questa scuola oppure ideata da un cuoco che le diede questo nome in onore della scuola.

Per realizzare il cordon bleu, taglia a metà in senso orizzontale un petto di pollo e rimuovi l’eventuale grasso in eccesso. Prendi una delle due metà del petto di pollo e con un coltello incidila sul lato più corto, cercando di formare una tasca, lasciando uniti tre dei quattro lati.

Prendi una fetta di prosciutto, adagiaci sopra un pezzetto di groviera e arrotola il prosciutto intorno al formaggio, in maniera da avvolgerlo bene.

Farcisci la tasca di petto di pollo con il pacchettino di prosciutto e formaggio, poi  richiudi la carne e procedinello stesso modo anche per l’altra fetta di pollo.

Predisponi a questo punto due ciotole: una con il pan grattato l’altra con le due uova sbattute con un pizzico di sale.

Passa i due cordon bleu prima nell’uovo da entrambi i lati e poi panali bene con il pangrattato, pressandoli delicatamente con le mani, in maniera che la panatura aderisca bene. Durante la panatura, ti consiglio di tenere i lembi della carne ben chiusi in modo che si sigillino evitando fuoriuscite di formaggio durante la cottura.

I tuoi cordon bleu sono pronti per la frittura: metti a scaldare in una padella capiente abbondante olio di semi di arachidi e non appena sarà ben caldo metti a cuocere i due cordon bleu lasciandoli dorare per circa 4-5 minuti per lato o comunque fino a quando non saranno ben dorati.

Per friggere io di solito utilizzo questa https://amzn.to/2HoEd3H ossia una padella in ghisa spessa che, oltre a rilasciare il calore lentamente e in maniera omogenea, mantiene molto bene la temperatura.

Le cose più importanti per ottenere un fritto asciutto e uniforme sono principalmente due: la prima, riguarda la quantità di olio, che deve essere in quantità sufficiente da superare in profondità l’alimento che si deve friggere, quindi in questo caso, se i cordon bleu sono spessi 3 centimetri, l’olio dovrà essere profondo almeno 4 centimetri; la seconda cosa è la temperatura, che deve aggirarsi intorno ai 175-180 °C, quindi se non possiedi un termometro da olio, per verificarne la temperatura immergi nell’olio caldo uno stecchino di legno: se si formano delle bollicine intorno allo stecchino, significa che la temperatura è quella giusta.

Una volta cotti, preleva i cordon bleu dalla padella e mettili ad asciugare su dei fogli di carta assorbente da cucina, quindi salali leggermente e servili in tavola, se vuoi con delle verdure al vapore o delle buone patate fritte che puoi realizzare seguendo la ricetta://1477 Patatine fritte perfette.

Articoli correlati


Vota questa ricetta

5/5 | 1 voti



Per commentare la ricetta scarica Piccole Ricette la mia app gratuita per iOS e Android

ValentinaPiccoleRicette

Da autodidatta in cucina sperimento per capire la chimica degli alimenti. Sempre alla ricerca, perché il cibo e la cucina non siano solo scienza, ma soprattutto tempo e memoria. O forse solo perché mi piace mangiare.

Mini tartine alle cipolle
precedente
Mini tartine alle cipolle
Fileja alla salsiccia
successivo
Fileja alla salsiccia
  • 90 min
  • 2 porzioni
  • Difficoltà media
  • 1028 Kcal

Condividilo sui tuoi social:

Oppure copia e condividi questo url

Ingredienti

600 g di petto di pollo intero
2 fette di prosciutto cotto
2 pezzi di Groviera do 20 g ciascuno
2 uova
pangrattato q.b.
sale q.b.
olio di semi di arachidi q.b.
Mini tartine alle cipolle
precedente
Mini tartine alle cipolle
Fileja alla salsiccia
successivo
Fileja alla salsiccia