Ricetta Farfalle agli asparagi - La ricetta di Piccole Ricette
Farfalle agli asparagi

Farfalle agli asparagi

Ingredienti

Preparazione Farfalle agli asparagi

Condividi

Lava e monda gli asparagi, eliminando la parte del gambo più dura e coriacea, quindi cuocili al vapore in pentola a pressione per 10 minuti oppure falli bollire in una pentola chiusa con il coperchio, in abbondante acqua non salata per circa 15 minuti, avendo cura di tenere le punte fuori dall’acqua.

Una volta cotti, taglia le punte agli asparagi (tieni da parte i gambi) e mettile a rosolare in una padella assieme al burro, al cipollotto tritato e alla pancetta, facendo cuocere il tutto per un paio di minuti, poi spegni il fuoco e tieni da parte.

Nel frattempo metti a cuocere le farfalle in una pentola con abbondante acqua salata in ebollizione e frulla i gambi tenuti da parte aggiungendo la panna, un pizzico di sale e una macinata di pepe. Se trovi le farfalle alla bietola rossa, l’effetto sarà molto bello (io ad esempio non le ho trovate e ho usato le farfalle normali).

Quando la pasta sarà cotta, scolala e condiscila con la crema di asparagi e il mix di pancetta e punte di asparago.

Servi la pasta con una bella spolverata di grana padano grattugiato e buon appetito!

Articoli correlati


Vota questa ricetta




ValentinaPiccoleRicette

Da autodidatta in cucina sperimento per capire la chimica degli alimenti. Sempre alla ricerca, perché il cibo e la cucina non siano solo scienza, ma soprattutto tempo e memoria. O forse solo perché mi piace mangiare.

precedente
Rolata alla senape
successivo
Uova alla croc
  • 682 visualizzazioni
  • 20 min
  • 2 porzioni
  • Difficoltà media
  • 593 Kcal

Condividilo sui tuoi social:

Oppure copia e condividi questo url

Ingredienti

160 g di farfalle alla bietola rossa (o normali)
300 g di asparagi
1 cipollotto (solo la parte bianca)
60 g di pancetta (o speck)
100 ml di panna
10 g di burro
grana padano grattugiato q.b.
sale q.b.
pepe q.b.
precedente
Rolata alla senape
successivo
Uova alla croc

Carico i commenti...

Commenti

Esegui il login o registrati per commentare.