Ricetta Flan di latte alla cannella - La ricetta di Piccole Ricette
Flan di latte alla cannella

Flan di latte alla cannella

L’aroma caldo e invitante della cannella

Ingredienti

Preparazione Flan di latte alla cannella

Condividi

Il Flan di latte alla cannella è un dolce al cucchiaio profumato e saporito, che sprigionerà tutto il suo aroma di cannella già durante la cottura in forno. Per ottenere un buon risultato, ti consiglio di utilizzare uno stampo chiuso, rotondo da 24-26 centimetri o quadrato da 22-24 centimetri oppure 12 stampini monoporzione da 8 centimetri circa di diametro, o comunque degli stampini che possano contenere almeno 160 ml.

Di solito per preparare questo flan io utilizzo uno stampo chiuso come questo https://amzn.to/336ZqW7 che ha anche i bordi belli alti.

Per preparare il Flan di latte alla cannella, inizia occupandoti del latte: versa 900 ml di latte in una pentola, aggiungi 240 g di zucchero semolato, una bacca di vaniglia tagliata a metà per il lungo e due stecche di cannella, quindi trasferisci la pentola su fuoco basso e scalda il tutto fino a quando il latte sarà molto caldo ma senza farlo bollire, mescolandolo spesso in modo che lo zucchero possa sciogliersi. Quando sarà ben caldo spegni il fuoco e lascialo intiepidire per 30 minuti circa.

Mentre il latte si intiepidisce, accendi il forno e impostalo ad una temperatura di 180 °C in modalità statica, poi metti a bollire abbondante acqua in una pentola. L’acqua ti servirà per cuocere il flan di latte alla cannella in forno a bagnomaria.

Nel frattempo prepara il caramello per lo stampo: in un pentolino di acciaio mescola 200 g di zucchero assieme a 6 cucchiai di acqua, accendi il fuoco al minimo e fai sciogliere il tutto lentamente, tenendolo sempre sotto controllo. Dopo qualche minuto lo zucchero inizierà a diventare prima giallo pallido, poi dorato. Quando avrà assunto una colorazione tendente al dorato (non andare oltre altrimenti il caramello risulterà amarissimo e immangiabile) spegni immediatamente il fuoco e versa con molta cautela il caramello liquido nello stampo scelto, poi ruota lo stampo per foderarne bene il fondo e spolverizzalo con un pochino di cannella in polvere. Questa operazione è da fare molto velocemente perché il caramello tende a solidificarsi in fretta. Una volta foderato di caramello lo stampo, tienilo da parte e non preoccuparti se il caramello si solidificherà, tanto poi ritornerà liquido dopo aver aggiunto il composto di latte.

Trascorsi i 30 minuti di riposo del latte, elimina la bacca di vaniglia e le due stecche di cannella, unisci 100 ml di panna fresca, poi aggiungi anche le 6 uova intere, i due tuorli e con una frusta mescola (senza sbattere) con delicatezza il tutto, in modo da ottenere un composto molto liquido e omogeneo.

Versa il composto ottenuto nello stampo e trasferiscilo con molta attenzione in una teglia capiente e con i bordi alti, che lo possa contenere comodamente, quindi con un mestolo aggiungi nella teglia tanta acqua bollente quanta ne servirà per arrivare a circa un terzo dell’altezza dello stampo.

Trasferisci la teglia, con lo stampo immerso in acqua, nel forno preriscaldato in modalità statica a 180 °C e lascia cuocere il tutto per 50-55 minuti, facendo attenzione che l’acqua nella teglia non arrivi mai a bollire perché altrimenti potrebbe schizzare all’interno dello stampo rovinando il flan. Per evitarlo, puoi mettere un paio di cubetti di ghiaccio nell’acqua della teglia quando questa inizia a bollire.

Una volta cotto, sforna il tuo flan di latte alla cannella e lascialo raffreddare prima a temperatura ambiente e poi in frigorifero per almeno 4-5 ore, prima di sformarlo su un piatto da portata e servirlo in tavola, tagliandolo a fette.

Se vuoi preparare un flan di latte alla cannella senza lattosio, puoi sostituire il latte e la panna con la stessa quantità di latte di cocco, lo stesso che utilizzo nella ricetta://3451 Creme caramel al cocco.

Articoli correlati


Vota questa ricetta

4.5/5 | 2 voti



Per commentare la ricetta scarica Piccole Ricette la mia app gratuita per iOS e Android

ValentinaPiccoleRicette

Da autodidatta in cucina sperimento per capire la chimica degli alimenti. Sempre alla ricerca, perché il cibo e la cucina non siano solo scienza, ma soprattutto tempo e memoria. O forse solo perché mi piace mangiare.

Polpo grigliato con purè al lime
precedente
Polpo grigliato con purè al lime
Mini tartine alle cipolle
successivo
Mini tartine alle cipolle
  • 120 min
  • 12 porzioni
  • Difficoltà media
  • 260 Kcal

Condividilo sui tuoi social:

Oppure copia e condividi questo url

Ingredienti

900 ml di latte intero
100 ml di panna fresca liquida
1 bacca di vaniglia
2 stecche di cannella
6 uova intere
2 tuorli
240 g di zucchero
6 cucchiai di acqua
200 g di zucchero semolato per il caramello
cannella in polvere q.b.
Polpo grigliato con purè al lime
precedente
Polpo grigliato con purè al lime
Mini tartine alle cipolle
successivo
Mini tartine alle cipolle