Ricetta Kimchi - La ricetta di Piccole Ricette
Kimchi

Kimchi

Extra:
  • Economica
  • Piccante
  • Senza cottura
  • Senza lattosio
Cucina:

Ingredienti

Preparazione Kimchi

Condividi

Il Kimchi è un saporito e poco conosciuto (almeno qua in Italia) piatto coreano, realizzato a base di cavolo cinese fermentato in una salamoia piccante e aromatizzata con zenzero e aglio. Si tratta di uno dei piatti della tradizione asiatica fra i più saporiti e salutari, quindi se ami i sapori intensi e piccanti, non puoi fartelo scappare! Per quanto riguarda gli ingredienti, il cavolo cinese è fondamentale, così come quasi tutti gli altri ingredienti, tranne le carote e la pasta di acciughe che sono facoltative. Per quanto riguarda la pasta di peperoncino, in commercio ne esistono di svariate marche e vanno bene tutte, purché si tratti di pasta di peperoncino non aromatizzata, quindi se trovi i peperoncini macinati in olio di oliva, vanno bene. In alternativa puoi utilizzare peperoncini rossi freschi, privati dei semi e ridotti in pasta con un tritatutto, assieme a poco olio di oliva. Una volta preparato, il Kimchi può essere consumato già da subito e durante tutte le fasi della sua fermentazione. Un piccolo consiglio: non aprire il barattolo dentro casa, perchè l’odore del Kimchi non perdona!

Per cominciare taglia il cavolo cinese nel senso della lunghezza, ottenendo 16 spicchi sottili, lavali bene e trasferiscili in una ciotola capiente, poi cospargili con il sale, mescolandoli bene con le mani. Versa sopra al cavolo tanta acqua fredda quanta ne servirà per coprirlo interamente e fermati quando inizierà a galleggiare.

Appoggia quindi un piatto con un peso sopra ai cavoli, in modo che rimangano sotto il livello dell’acqua, completamente immersi nella salamoia di acqua e sale. Copri la ciotola con un tovagliolo e lasciala a temperatura ambiente per 12 ore circa.

Trascorso il tempo necessario, togli il cavolo dalla salamoia, filtra la salamoia e tienila da parte, poi trasferisci il cavolo in un’altra grande ciotola pulita, taglialo a pezzetti grossolani e lascialo riposare per qualche minuto.

Nel frattempo prepara il condimento: in una ciotolina più piccola mescola la pasta di peperoncino assieme alla salsa di soia, la pasta di acciughe (se la metti), lo zucchero e il peperoncino in polvere.

Unisci ai cavoli i cipollotti tagliati sottilmente per il lungo, l’aglio e lo zenzero tritati e, se le vuoi mettere, le carote tagliate a julienne (ossia a bastoncini sottilissimi), poi aggiungi anche il condimento piccante precedentemente preparato, mescola bene e trasferisci i cavoli così conditi in contenitori di vetro o plastica muniti di coperchio, pressando leggermente le verdure con le mani.

Ricopri il cavolo con la salamoia tenuta da parte, chiudi i barattoli con i loro coperchi e lascia riposare il kimchi in frigorifero per tre o quattro giorni. Volendo però, il kimchi può essere già consumato da questo momento, anche se con il passare dei giorni acquisterà dolcezza e sarà più saporito.

Dal momento della preparazione, assaggia il kimchi una volta al giorno, in modo da valutare quando avrà raggiunto il sapore perfetto per te. Tieni conto che il kimchi si conserverà bene per due o tre settimane, conservato in frigorifero.

Idee di utilizzo: il Kimchi è un classico contorno coreano, ideale da mangiare così com’è oppure come aggiunta a panini, o come accompagnamento per piatti a base di carne o del semplice riso in bianco. Provalo con la carne alla griglia, non te ne pentirai!

Articoli correlati


Vota questa ricetta




Per commentare la ricetta scarica Piccole Ricette la mia app gratuita per iOS e Android

ValentinaPiccoleRicette

Da autodidatta in cucina sperimento per capire la chimica degli alimenti. Sempre alla ricerca, perché il cibo e la cucina non siano solo scienza, ma soprattutto tempo e memoria. O forse solo perché mi piace mangiare.

precedente
Castagnaccio
successivo
Risotto ai funghi
  • 727 visualizzazioni
  • 780 min
  • 4 porzioni
  • Difficoltà media
  • 143 Kcal

Condividilo sui tuoi social:

Oppure copia e condividi questo url

Ingredienti

1 cavolo cinese da circa 700 g
33 g di sale
10 g di zucchero
2 cucchiai di salsa di soia
1 cucchiaio di pasta di acciughe (facoltativa)
1 cucchiaio di pasta di peperoncino
5 g di peperoncino in polvere
5-6 cipollotti sottili (meglio gli onion springs)
15 g di aglio tritato finemente
20 g di zenzero fresco tritato finemente
150 g di carote tagliate a julienne (facoltative)
precedente
Castagnaccio
successivo
Risotto ai funghi