Ricetta Madeleine al limone - La ricetta di Piccole Ricette
Madeleine al limone

Madeleine al limone

Deliziosamente agrumate

Extra:
  • Economica
  • Vegetariana
Cucina:

Ingredienti

Preparazione Madeleine al limone

Condividi

Ne parlava Marcel Proust in uno dei passi più celebri di “Dalla parte di Swann”, in cui un semplice pezzetto di Madeleine, inzuppato nel tè, rievoca potentissimi ricordi spazzando via ogni velo di tristezza, ogni vicissitudine, rendendo illusoria la brevità della vita e sono certa che queste Madeleine al limone avrebbero provocato gli stessi tumulti interni.

Questa versione delle Madeleine è al limone, ma se preferisci la versione più tradizionale, puoi seguire la ricetta://1364 Madeleine o per una versione al cioccolato, la ricetta://3730 Madeleine al cioccolato fondente.

Per realizzare le Madeleine, ti occorrerà lo stampo apposito con gli incavi a forma di conchiglia: io di solito ne utilizzo uno come questo https://amzn.to/2QLZ7uC . Senza quello stampo, farai degli ottimi dolcetti, ma non saranno delle Madeleine, perchè ciò che le contraddistingue, oltre all’impasto, è proprio la tipica forma a conchiglia e quella piccola gobbetta, l’imperfezione che le rende perfette.

Per preparare le Madeleine al limone occupati dell’impasto: fai fondere 180 g di burro in un pentolino posto su fuoco basso e non appena si sarà completamente sciolto, lascialo intiepidire e tienilo da parte.

In una ciotola setaccia 180 g di farina assieme a 140 g di zucchero, un pizzico di sale e 8 g di lievito, quindi unisci la scorza grattugiata dei due limoni, mescola il tutto con una frusta e unisci il burro sciolto, senza smettere di mescolare.

A questo punto aggiungi le tre uova e mescola ancora, poi per ultimo incorpora il cucchiaio di miele e il succo del mezzo limone, poi prosegui a mescolare il tutto, fino ad ottenere un composto liscio, cremoso e privo di grumi. Trasferisci il composto ottenuto in frigorifero e lascialo riposare per un’ora circa, in modo che gli aromi si amalgamino bene e il burro si rassodi.

Trascorso il tempo di riposo, riprendi l’impasto e aiutandoti con due cucchiai, distribuisci poco impasto in ogni incavo dello stampo precedentemente ben imburrato (non metterne troppo perchè in cottura lieviterà parecchio) e fai cuocere le madeleine al limone in forno preriscaldato in modalità statica a 200 °C per circa 12-14 minuti. Se devi fare più di un’infornata, ti consiglio di tenere al fresco l’impasto avanzato, per poi procedere allo stesso modo con le altre infornate.

Sforna le tue Madeleine al limone quando saranno ben cotte, dorate e saranno lievitate assumendo la loro caratteristica gobbetta. Quando le avrai sfornate, toglile subito dallo stampo e lasciale raffreddare su una gratella.

Una volta cotte, puoi conservare le Madeleine in una scatola di latta anche per due o tre giorni, oppure puoi congelarle e scongelarle al momento del bisogno, lasciandole a temperatura ambiente per circa 30 minuti.

Articoli correlati


Vota questa ricetta

5/5 | 1 voti



Per commentare la ricetta scarica Piccole Ricette la mia app gratuita per iOS e Android

ValentinaPiccoleRicette

Da autodidatta in cucina sperimento per capire la chimica degli alimenti. Sempre alla ricerca, perché il cibo e la cucina non siano solo scienza, ma soprattutto tempo e memoria. O forse solo perché mi piace mangiare.

Pasta ai gamberoni e peperoni
precedente
Pasta ai gamberoni e peperoni
Insalata di patate arrosto
successivo
Insalata di patate arrosto
  • 90 min
  • 4 porzioni
  • Difficoltà media
  • 118 Kcal

Condividilo sui tuoi social:

Oppure copia e condividi questo url

Ingredienti

180 g di burro
180 g di Farina 00
1 pizzico di sale
140 g di zucchero semolato
8 g di lievito vanigliato per dolci
3 uova
1 cucchiaio di Miele di acacia
il succo spremuto di mezzo limone
la scorza grattugiata di 2 limoni non trattati
Pasta ai gamberoni e peperoni
precedente
Pasta ai gamberoni e peperoni
Insalata di patate arrosto
successivo
Insalata di patate arrosto