Ricetta Mezze maniche carciofi e speck - La ricetta di Piccole Ricette
Mezze maniche carciofi e speck

Mezze maniche carciofi e speck

Ingredienti

Preparazione Mezze maniche carciofi e speck

Condividi

Fai rosolare con un filo di olio di oliva la cipolla tagliata sottilmente in una larga padella, dopo un minuto aggiungi anche i carciofi tagliati a fettine sottili e lascia rosolare il tutto per qualche minuto aggiungendo un goccio di acqua tiepida così da non bruciare i carciofi.

Verso fine cottura unisci lo speck a listarelle, la bustina di zafferano sciolto in poca acqua tiepida, quindi mescola bene per amalgamare il tutto e tieni in caldo.

Fai cuocere la pasta in una pentola con abbondante acqua salata in ebollizione e quando è ancora molto al dente scolala e condiscila con il sughetto ai carciofi.

Trasferisci la pasta in una pirofila leggermente unta di olio, ricoprila con la besciamella (va bene anche quella già pronta, ma se vuoi prepararla tu, puoi seguire la ricetta che trovi nella sezione delle salse), spolvera la superficie con abbondante grana padano grattugiato e termina la cottura in forno caldo a 180 °C per 15 minuti circa, finchè non si sarà sciolto bene il formaggio (se vuoi, puoi accendere il grill negli ultimi 5 minuti, in modo da gratinarla leggermente).

Articoli correlati


Vota questa ricetta




ValentinaPiccoleRicette

Da autodidatta in cucina sperimento per capire la chimica degli alimenti. Sempre alla ricerca, perché il cibo e la cucina non siano solo scienza, ma soprattutto tempo e memoria. O forse solo perché mi piace mangiare.

precedente
Sgombro viserbato
successivo
Flan agli asparagi
  • 800 visualizzazioni
  • 30 min
  • 4 porzioni
  • Difficoltà media
  • 580 Kcal

Condividilo sui tuoi social:

Oppure copia e condividi questo url

Ingredienti

320 g di mezze maniche
3 carciofi tagliati a fettine
120 g di speck a listarelle
250 ml di besciamella
1 bustina di zafferano
1 cipolla gialla
olio di oliva q.b.
grana padano grattugiato q.b.
precedente
Sgombro viserbato
successivo
Flan agli asparagi

Carico i commenti...

Commenti

Esegui il login o registrati per commentare.