Ricetta Quiche svuotafrigo - La ricetta di Piccole Ricette
Quiche svuotafrigo

Quiche svuotafrigo

La quiche antispreco per eccellenza

Extra:
  • Economica

Ingredienti

Preparazione Quiche svuotafrigo

Condividi

La quiche svuotafrigo è una torta salata in grado di dare nuova vita agli avanzi, perché per farla, potrai utilizzare avanzi di carni cotte di qualunque genere, che siano bollite o arrosto: dal pollo al manzo, fino al maiale e all’agnello, passando per la salsiccia e i wurstel, e verdure cotte come ad esempio patate al forno, carote o zucchine saltate in padella fino ai broccoli bolliti.

E come se non bastasse, anche gli avanzi di salumi e formaggi vanno bene, dal salame alla pancetta, passando per la mortadella e il prosciutto cotto o crudo, mentre per quanto riguarda i formaggi, puoi utilizzare qualsiasi tipo di formaggio a pasta filata, dura o semidura insomma, una vera ricetta per non sprecare nulla.

Per questa ricetta puoi utilizzare una pasta sfoglia o una pasta brisée già pronta oppure puoi realizzarla in casa, seguendo la ricetta://1699 Pasta sfoglia oppure la ricetta://3265 Pasta Brisée. In alternativa puoi anche usare la pasta matta, realizzata seguendo la ricetta://1794 Pasta matta.

Per preparare la quiche svuotafrigo, per prima cosa stendi il disco di pasta brisée o sfoglia o pasta matta in uno stampo da crostate o una teglia rotonda del diametro di circa 24 centimetri, avendo cura di foderarlo con carta da forno in caso non sia di ceramica o del tipo antiaderente.

Bucherella il fondo di pasta con i rebbi di una forchetta, poi tieni la base da parte, mentre prepari il ripieno.

In una ciotola sbatti leggermente le 3 uova assieme a 200 ml di panna fresca liquida, poi unisci 80 g di grana padano grattugiato, 180 g di carne cotta tagliata a dadini, 80 g di verdura cotta a pezzetti piccoli, 100 g di affettati tritati grossolanamente, 100 g di formaggio a dadini, 5 g di erba cipollina o prezzemolo tritato, un pizzico di sale e un pizzico di pepe, quindi mescola bene tutti questi ingredienti.

Versa il composto nello stampo, dentro il guscio di pasta, e se vuoi arriccia o pizzica i bordi di pasta per renderli più belli, oppure ripiega la pasta in eccesso sopra al ripieno.

Metti a cuocere la quiche svuotafrigo nel forno preriscaldato in modalità statica a 180 °C per circa 40-45 minuti, o comunque fino a quando sarà ben dorata in superficie.

Una volta cotta, se vuoi cospargi la quiche svuotafrigo con altra erba cipollina o prezzemolo tritato, poi lasciala intiepidire o raffreddare, prima di tagliarla a fette e servirla in tavola: in questo modo si compatterà bene e sarà più facile da servire.

Articoli correlati


Vota questa ricetta

5/5 | 2 voti



ValentinaPiccoleRicette

Da autodidatta in cucina sperimento per capire la chimica degli alimenti. Sempre alla ricerca, perché il cibo e la cucina non siano solo scienza, ma soprattutto tempo e memoria. O forse solo perché mi piace mangiare.

Polpette riciclate
precedente
Polpette riciclate
Pain Perdu di panettone
successivo
Pain Perdu di panettone
  • 1.422 visualizzazioni
  • 90 min
  • 6 porzioni
  • Difficoltà media
  • 518 Kcal

Condividilo sui tuoi social:

Oppure copia e condividi questo url

Ingredienti

1 rotolo di pasta sfoglia o brisée rotonda da 230 g
3 uova
200 ml di panna fresca liquida
80 g di grana padano grattugiato
180 g di carne cotta tagliata a dadini
80 g di verdura cotta a pezzetti piccoli
100 g di affettati tritati grossolanamente
100 g di formaggio a dadini
5 g di erba cipollina o prezzemolo tritato
sale q.b.
pepe q.b.
Polpette riciclate
precedente
Polpette riciclate
Pain Perdu di panettone
successivo
Pain Perdu di panettone

Carico i commenti...

Commenti

Esegui il login o registrati per commentare.