Ricetta Reginette pesto e ricotta - La ricetta di Piccole Ricette
Reginette pesto e ricotta

Reginette pesto e ricotta

Extra:
  • Economica
  • Vegetariana

Ingredienti

Preparazione Reginette pesto e ricotta

Condividi

Questo primo piatto è molto saporito e sostanzioso, per via della presenza del pesto. Il formato di pasta consigliato è la reginetta, ma se preferisci, puoi utilizzare bucatini, spaghetti, ziti, tagliatelle, insomma in linea di massima qualunque formato di pasta lunga va bene.

Per prima cosa fai rosolare lo spicchio di aglio assieme a un filo di olio di oliva, in una padella posta su fuoco basso. Dopo un minuto unisci i pomodorini ben lavati, asciugati e tagliati in quarti, quindi lasciali cuocere per circa 10 minuti, mescolandoli spesso.

Trascorsi i 10 minuti unisci ai pomodorini il pesto, la ricotta e i pinoli, poi mescola bene il tutto e prosegui la cottura per altri 5 minuti.

Nel frattempo fai cuocere le reginette in una pentola con abbondante acqua salata in ebollizione per il tempo indicato sulla confezione e non appena saranno cotte, scolale e condiscile con il sughetto.

Servi le reginette se vuoi con una spolverata di grana padano o pecorino romano grattugiato.


Vota questa ricetta




ValentinaPiccoleRicette

Piemontese di origine, Lombarda di adozione. Potrei dire che cucino per passione, ma la verità è che cucino perchè sono una mangiona. Lo sono sempre stata, fin da piccola, anche quando mia madre mi metteva nel piatto le rape o il fegato con le cipolle, non facevo un plissè e ripulivo il piatto, un tritatutto insomma. Poi crescendo invece... non sono cambiata.

precedente
Fagioli e cime di rapa
successivo
Torta autunnale
  • 470 visualizzazioni
  • 30 min
  • 4 porzioni
  • Difficoltà media
  • 729 Kcal

Condividilo sui tuoi social:

Oppure copia e condividi questo url

Ingredienti

320 g di reginette
250 g di ricotta fresca
160 g di pesto pronto
5-6 pomodorini
80 g di pinoli
1 spicchio di aglio pelato
grana padano o pecorino romano grattugiato q.b.
olio di oliva q.b.
sale q.b.
precedente
Fagioli e cime di rapa
successivo
Torta autunnale

Carico i commenti...

Commenti

Esegui il login o registrati per commentare.