Ricetta Sushi rivisitato - La ricetta di Piccole Ricette
Sushi rivisitato

Sushi rivisitato

Extra:
  • Senza cottura

Ingredienti

Preparazione Sushi rivisitato

Condividi

Il sushi rivisitato è un delizioso antipasto, che ricorda nella forma e nei colori il classico sushi, ma che in realtà, con il sushi vero c’entra ben poco. Infatti si tratta di semplici rotolini di pane, Philadelphia e salmone affumicato, ricoperti esternamente con semi di papavero, che ricordano il colore dell’alga con cui il sushi viene tradizionalmente preparato. Questa versione è molto semplice, solo con salmone affumicato, ma se vuoi, puoi realizzare rotolini di vario genere, aggiungendo altri ingredienti come frittata, avocado o cetriolo tagliati a bastoncini, oppure utilizzare dei salumi al posto del salmone. Insomma, puoi realizzare le accoppiate che preferisci!

Per iniziare, procurati il pane giusto: scegli un pane da tramezzini morbido, senza crosta, abbastanza elastico da poter essere arrotolato senza spezzarsi e che abbia le fette di almeno 10 x 25 centimetri. In commercio esistono le confezioni di pane per tramezzini senza crosta e a fetta lunga, scegli quelle. Tieni conto che con due fette di pane di queste dimensioni otterrai circa 20 rotolini.

Per preparare il sushi rivisitato, mescola in una ciotola 200 g di Philadelphia (tienine da parte 50 g) con l’erba cipollina tritata, poi appiattisci le due fette di pane con un mattarello; questa operazione serve anche per rendere il pane più elastico ed evitare che si possa rompere mentre lo si arrotola. Una volta appiattite per bene, spalma entrambe le fette con abbondante crema di formaggio precedentemente mescolato all’erba cipollina, ricoprile interamente con le fette di salmone affumicato e arrotola le fette di pane partendo dal lato più lungo, in modo da ottenere dei rotolini lunghi e compatti.

Avvolgi molto stretti i rotolini in fogli di pellicola trasparente e lasciali riposare per 15 minuti in frigorifero (così manterranno meglio la forma), poi tirali fuori, spacchettali e spalmali esternamente con il Philadelphia tenuto da parte, cercando di ricoprirli uniformemente.

Versa i semi di papavero in un vassoio largo, poi passaci i rotolini dentro, pressandoli leggermente e panandoli bene con i semini. Una volta ricoperti di semini, taglia i due rotolini in 10 fettine (ciascuno) dello spessore di circa 2,5 centimetri, ottenendo così 20 rotolini di finto sushi.

Appoggia i rotolini su un piatto da portata e servi il sushi rivisitato subito, oppure tienilo in frigorifero fino al momento di servirlo in tavola.

Articoli correlati


Vota questa ricetta




Per commentare la ricetta scarica Piccole Ricette la mia app gratuita per iOS e Android

ValentinaPiccoleRicette

Da autodidatta in cucina sperimento per capire la chimica degli alimenti. Sempre alla ricerca, perché il cibo e la cucina non siano solo scienza, ma soprattutto tempo e memoria. O forse solo perché mi piace mangiare.

precedente
Riso freddo ai frutti di mare
successivo
Sfogliata croccante
  • 1.466 visualizzazioni
  • 45 min
  • 20 porzioni
  • Difficoltà media
  • 71 Kcal

Condividilo sui tuoi social:

Oppure copia e condividi questo url

Ingredienti

2 fette di pane da tramezzini senza crosta (fette di 10 x 25 centimetri)
250 g di Philadelphia o formaggio spalmabile simile
1 cucchiaio di erba cipollina tritata
200 g di salmone affumicato (a fette)
semi di papavero q.b.
precedente
Riso freddo ai frutti di mare
successivo
Sfogliata croccante