Ricetta Alberelli di frittata - La ricetta di Piccole Ricette

Alberelli di frittata

Extra:
  • Economica
  • Senza glutine
  • Vegetariana

Ingredienti

Preparazione Alberelli di frittata

Condividi

Alberelli come centrotavola per il pranzo (o la cena) di Natale? Si, ma commestibili! E deliziosi, per giunta. Volendo potrai anche prepararli in anticipo, perché una volta fatti, si conservano bene anche per un paio di giorni in frigorifero (l’unica cosa che ti consiglio di preparare all’ultimo, è la stella di provola, così in frigorifero non si seccherà).

Per realizzare questi alberelli dovrai procurarti dei tagliabiscotti a forma di stella di quattro misure differenti (le misure ideali sono 3 – 5 – 7 – 9 centimetri). In base alla dimensione dei tuoi tagliabiscotti potrai realizzare 3 oppure 4 alberelli. Per realizzare la crema di formaggio al pesto, puoi utilizzare un pesto già pronto, oppure puoi seguire la ricetta://1329 Pesto alla Genovese.

Per prima cosa, sbatti leggermente 6 uova grandi (se le tue sono medie, usane pure 8) in una ciotola, assieme a 50 g di parmigiano reggiano grattugiato, un pizzico di sale, 150 g di spinaci bolliti e tritati finemente e 10 g di prezzemolo fresco tritato, poi versa questo composto in una teglia da forno da circa 26 x 38 centimetri, foderata con carta da forno spennellata con poco olio di oliva. Fai cuocere la frittata nel forno preriscaldato in modalità statica a 180 °C per circa 15-18 minuti, o comunque fino a quando sarà ben cotta.

Una volta cotta, sfornala e lasciala raffreddare completamente, e nel frattempo prepara la crema di formaggio al pesto: in una ciotola mescola 100 g di Philadelphia assieme a 50 g di yogurt greco bianco, 20 g di panna fresca liquida e 1 cucchiaino di pesto, fino ad ottenere una crema liscia e uniforme. Trasferisci la crema in una tasca da pasticcere e tienila da parte, in frigorifero.

Con un tagliabiscotti a stella da 2 o 3 centimetri, ritaglia dalla provola 3-4 stelline, infilzale sulla punta di alcuni stuzzicadenti e tienile da parte.

Quando la frittata sarà fredda, ritaglia tre o quattro forme per ogni dimensione di stella. Gli avanzi di frittata potranno essere tagliati a pezzetti e utilizzati per realizzare ad esempio, un’insalata.

Spremi un po’ di crema al Philadelphia sulle stelle più grandi, poi copri con le stelle leggermente più piccole, sfalsando le punte e procedi in questo modo fino ad esaurimento delle stelle. Completa gli alberelli infilzandoli con lo stecchino, alla cui estremità è attaccata una stellina di provola.

Decora se vuoi gli alberelli con delle bacche di pepe rosa. I tuoi alberelli di frittata sono pronti!


Vota questa ricetta




ValentinaPiccoleRicette

Piemontese di origine, Lombarda di adozione. Potrei dire che cucino per passione, ma la verità è che cucino perchè sono una mangiona. Lo sono sempre stata, fin da piccola, anche quando mia madre mi metteva nel piatto le rape o il fegato con le cipolle, non facevo un plissè e ripulivo il piatto, un tritatutto insomma. Poi crescendo invece... non sono cambiata.

precedente
Orecchiette funghi e salsiccia
successivo
Anzac Biscuit
  • 661 visualizzazioni
  • 90 min
  • 3 porzioni
  • Difficoltà media
  • 413 Kcal

Condividilo sui tuoi social:

Oppure copia e condividi questo url

Ingredienti

6 uova grandi
50 g di parmigiano reggiano grattugiato
150 g di spinaci bolliti tritati
10 g di prezzemolo fresco tritato
100 g di Philadelphia
20 g di panna fresca liquida
50 g di yogurt greco bianco
1 cucchiaino di pesto alla genovese
2-3 fette di provola spesse 8-10 millimetri
pepe rosa q.b. (facoltativo)
olio di oliva q.b.
sale q.b.
precedente
Orecchiette funghi e salsiccia
successivo
Anzac Biscuit

Carico i commenti...

Commenti

Esegui il login o registrati per commentare.