Ricetta Polpettone di patate freddo - La ricetta di Piccole Ricette
Polpettone di patate freddo

Polpettone di patate freddo

Extra:
  • Economica
  • Senza glutine
  • Vegetariana

Ingredienti

Preparazione Polpettone di patate freddo

Condividi

Il polpettone d’estate? Perchè no? questo polpettone vegetariano è fresco, arricchito dal pesto poi è una vera bomba!

Per prima cosa devi lessare le patate: l’ideale sarebbe cuocerle al vapore nella pentola a pressione, perchè in questo modo risultano molto più asciutte, quindi pelale, tagliale a metà o in quarti e adagiale nell’apposito cestino per la cottura al vapore. Aggiungi l’acqua nella pentola (di solito due bicchieri di acqua per la cottura a vapore sono sufficienti, in ogni caso segui le istruzioni della tua pentola), chiudila e mettila su fuoco medio, lasciando cuocere le patate per 10 minuti dall’inizio del fischio.

Se non hai la pentola a pressione, puoi semplicemente lessarle partendo da acqua fredda: lavale bene e mettile (senza sbucciarle) in una pentola capiente piena di acqua fredda non salata, accendi il fuoco e porta ad ebollizione, lasciando cuocere le patate fino a che non saranno ben cotte (per capirlo, ti basterà infilzarle con uno stecco: se non oppone resistenza ed entra facilmente, allora vuol dire che sono cotte).

Una volta cotte (e pelate, se le hai cotte con la buccia), schiacciale grossolanamente con una forchetta, aggiungi l’uovo, la ricotta, il prezzemolo tritato, il grana padano grattugiato, l’amido di mais, un pizzico di noce moscata, un pizzico di sale e una macinata di pepe, quindi impasta il tutto ottenendo un composto piuttosto omogeneo.

Disponi l’impasto su di una teglia foderata con carta da forno e compattalo dandogli una forma a salsicciotto schiacciato.

Spennella la superficie con il burro fuso e trasferisci il polpettone in forno statico caldo a 220 °C per circa 40 minuti, o comunque finchè non sarà ben dorato in superficie.

Una volta sfornato, lascialo raffreddare completamente, prima di servirlo in tavola cospargendolo di pesto e accompagnandolo con i pomodorini tagliati a spicchi.

Articoli correlati


Vota questa ricetta




Per commentare la ricetta scarica Piccole Ricette la mia app gratuita per iOS e Android

ValentinaPiccoleRicette

Da autodidatta in cucina sperimento per capire la chimica degli alimenti. Sempre alla ricerca, perché il cibo e la cucina non siano solo scienza, ma soprattutto tempo e memoria. O forse solo perché mi piace mangiare.

precedente
Insalata al forno
Castagne al lardo
successivo
Castagne al lardo
  • 675 visualizzazioni
  • 90 min
  • 4 porzioni
  • Difficoltà media
  • 435 Kcal

Condividilo sui tuoi social:

Oppure copia e condividi questo url

Ingredienti

1 kg di patate
1 uovo
200 g di ricotta di mucca
1 cucchiaio di prezzemolo tritato
4 cucchiai di grana padano grattugiato
1 cucchiaio di amido di mais
1 pizzico di noce moscata
1 noce di burro fuso
80 g di pesto al basilico
qualche pomodorino pachino
sale q.b.
pepe q.b.
precedente
Insalata al forno
Castagne al lardo
successivo
Castagne al lardo