Ricetta Risotto radicchio salsiccia e birra - La ricetta di Piccole Ricette
Risotto radicchio salsiccia e birra

Risotto radicchio salsiccia e birra

Extra:
  • Economica

Ingredienti

Preparazione Risotto radicchio salsiccia e birra

Condividi

Per iniziare trita la cipolla e falla rosolare con un filo di olio in una padella posta su fuoco vivace.

Nel frattempo lava, monda e taglia a listarelle grossolane il radicchio, utilizzando solo le foglie rosse, ed eliminando i gambi bianchi.

Quando la cipolla sarà diventata traslucida, unisci la salsiccia privata della pelle e sbriciolata, il radicchio tagliato a listarelle e lascia rosolare bene, coprendo con il coperchio per qualche minuto.

Trascorso questo tempo aggiungi il riso, lascialo tostare per due minuti e poi sfuma con la birra, lasciandola evaporare completamente (Ci vorranno circa 8-10 minuti).

A questo punto procedi come per tutti i risotti, aggiungendo al riso poco brodo alla volta fino a completa cottura.

Quando il riso sarà pronto, aggiustalo di sale e pepe e mantecalo con una noce di burro.

Servi il risotto cospargendolo con un po’ di grana grattugiato e poco pepe macinato al momento.


Vota questa ricetta




ValentinaPiccoleRicette

Piemontese di origine, Lombarda di adozione. Potrei dire che cucino per passione, ma la verità è che cucino perchè sono una mangiona. Lo sono sempre stata, fin da piccola, anche quando mia madre mi metteva nel piatto le rape o il fegato con le cipolle, non facevo un plissè e ripulivo il piatto, un tritatutto insomma. Poi crescendo invece... non sono cambiata.

precedente
Coniglio alla Normanna
successivo
Insalata dell’uomo forte
  • 687 visualizzazioni
  • 30 min
  • 4 porzioni
  • Difficoltà media
  • 480 Kcal

Condividilo sui tuoi social:

Oppure copia e condividi questo url

Ingredienti

280 g di riso
2 piccoli cespi di radicchio trevisano
200 g di salsiccia
olio di oliva q.b.
1 piccola cipolla
1 lattina di birra (weiss)
1 litro di brodo vegetale
1 noce di burro
grana padano grattugiato q.b.
sale q.b.
pepe q.b.
precedente
Coniglio alla Normanna
successivo
Insalata dell’uomo forte

Carico i commenti...

Commenti

Esegui il login o registrati per commentare.