Ricetta Roastbeef alla salsa di soia - La ricetta di Piccole Ricette
Roastbeef alla salsa di soia

Roastbeef alla salsa di soia

Extra:
  • Senza lattosio

Ingredienti

Preparazione Roastbeef alla salsa di soia

Condividi

Il Roastbeef alla salsa di soia è un delizioso secondo piatto, ispirato al più classico Roastbeef inglese, il tipico arrosto di manzo cucinato al sangue. Per realizzare al meglio questa ricetta, ti consiglio di procurarti un pezzo di lombata di manzo (che a seconda della regione può cambiare nome), del peso di circa 1 kg. Se il pezzo che hai acquistato è irregolare, puoi legarlo, in modo da fargli mantenere una forma più regolare, in questo modo cuocerà meglio e più uniformemente. Per quanto riguarda la cottura, generalmente viene servito piuttosto al sangue, ma se non ami troppo la carne poco cotta, tieni conto che le tempistiche di cottura possono variare a seconda del grado di cottura che vuoi raggiungere: mantenendo una temperatura di 200 °C, 1 kg di roastbeef cotto per 30 minuti risulta al sangue, se lo cuoci per 40 minuti, otterrai un roastbeef mediamente al sangue, per 50 minuti avrai un roastbeef a cottura media (il centro sarà roseo e non rosso) e per 60 minuti, un roastbeef ben cotto anche al centro. A te la scelta del grado di cottura.

Per prima cosa, ungi il pezzo di carne con l’olio di oliva e cospargilo con un po’ di pepe tritato in quantità a piacere. Trasferisci il pezzo di carne in una padella antiaderente capiente e fallo rosolare bene da tutti i lati.

Quando la carne sarà rosolata uniformemente, trasferiscila in una teglia capiente e trasferiscila nel forno preriscaldato in modalità statica a 200 °C, lasciandola cuocere per 30-35 minuti, o comunque fino a quando avrà raggiunto il grado di cottura che preferisci, seguendo le tempistiche indicate nell’introduzione.

Quando mancheranno 5 minuti al termine della cottura, bagna la carne con la salsa di soia e rimettila nel forno terminando la cottura.

Una volta cotto, sforna il roastbeef, toglilo dalla teglia e avvolgilo in un foglio di alluminio, quindi lascialo riposare per 15-20 minuti almeno, prima di tagliarlo a fette.

Nel frattempo, versa in un pentolino la salsina che si sarà formata nella teglia e mettila su fuoco basso, aggiungendo mezzo cucchiaino di amido di mais precedentemente stemperato in un goccio di acqua fredda. Fai scaldare la salsa fino a quando si sarà leggermente addensata, poi tienila da parte, perché ti servirà per servire il roastbeef.

Quando sarà trascorso il tempo di riposo della carne, taglia a fette il roastbeef e servilo con la sua salsina, buon appetito!


Vota questa ricetta

5/5 | 1 voti



ValentinaPiccoleRicette

Piemontese di origine, Lombarda di adozione. Potrei dire che cucino per passione, ma la verità è che cucino perchè sono una mangiona. Lo sono sempre stata, fin da piccola, anche quando mia madre mi metteva nel piatto le rape o il fegato con le cipolle, non facevo un plissè e ripulivo il piatto, un tritatutto insomma. Poi crescendo invece... non sono cambiata.

precedente
Pancakes alla ricotta
successivo
Pudding al panettone
  • 582 visualizzazioni
  • 40 min
  • 6 porzioni
  • Difficoltà media
  • 382 Kcal

Condividilo sui tuoi social:

Oppure copia e condividi questo url

Ingredienti

1 kg di lombata di manzo in un solo pezzo
3 cucchiai di olio di oliva
pepe q.b.
200 ml di salsa di soia
mezzo cucchiaino di amido di mais
precedente
Pancakes alla ricotta
successivo
Pudding al panettone

Carico i commenti...

Commenti

Esegui il login o registrati per commentare.