Ricetta Spezzatino di vitello con patate e carote - La ricetta di Piccole Ricette
Spezzatino di vitello con patate e carote

Spezzatino di vitello con patate e carote

Extra:
  • Economica
  • Senza glutine
  • Senza lattosio

Ingredienti

Preparazione Spezzatino di vitello con patate e carote

Condividi

Un piatto gustoso e prelibato, da assaporare caldo e fumante in una giornata d’autunno o d’inverno, lasciando il freddo fuori e riscaldandosi il corpo e lo spirito. Per la preparazione di questo spezzatino, ti servirà un buon brodo di carne, che puoi preparare seguendo la ricetta://1580 Brodo di carne.

Per prima cosa, taglia a pezzi (non troppo piccoli) 800 g di polpa di vitello (puoi usare anche il manzo, ma assicurati che sia tenerissimo). Poi trita finemente 1 cipolla piccola e 1 spicchio di aglio sbucciato.

Versa un filo di olio in una casseruola (preferibilmente con il fondo spesso) e aggiungi la cipolla e l’aglio tritati. Falli rosolare leggermente e quando la cipolla si sarà ammorbidita, aggiungi la carne di vitello a pezzetti e 1 foglia di alloro.

Unisci 200 g di pomodori pelati a pezzetti, 250-300 ml di brodo, aggiusta di sale e pepe, metti il coperchio e fai cuocere per un’ora circa, a fuoco basso, mescolando di tanto in tanto e aggiungendo altro brodo se necessario.

Intanto pulisci e lava 400 g di carote e 400 g di patate. Poi tagliale a pezzi non troppo piccoli. Quando la carne avrà raggiunto l’ora di cottura, aggiungi le carote e, dopo mezz’ora, le patate, aggiungendo eventualmente altro brodo. Fai cuocere per un’altra ora (in totale, la cottura deve durare due ore e mezza), sempre con il coperchio.

Se a cottura quasi ultimata ti accorgi che lo spezzatino è troppo “brodoso”, scoprilo e lascialo asciugare ancora per un po’ oppure addensa il sughetto con un cucchiaino colmo di amido di mais (o fecola di patate) precedentemente stemperato in pochissima acqua fredda. Intanto, trita il prezzemolo fresco.

Impiatta e servi ben caldo, aggiungendo un filo leggerissimo di olio di oliva e una spolveratina di prezzemolo tritato.


Vota questa ricetta




ValentinaPiccoleRicette

Piemontese di origine, Lombarda di adozione. Potrei dire che cucino per passione, ma la verità è che cucino perchè sono una mangiona. Lo sono sempre stata, fin da piccola, anche quando mia madre mi metteva nel piatto le rape o il fegato con le cipolle, non facevo un plissè e ripulivo il piatto, un tritatutto insomma. Poi crescendo invece... non sono cambiata.

precedente
Pizza peperoni e prosciutto
successivo
Risotto bianco funghi e salsiccia
  • 815 visualizzazioni
  • 200 min
  • 4 porzioni
  • Difficoltà media
  • 514 Kcal

Condividilo sui tuoi social:

Oppure copia e condividi questo url

Ingredienti

800 g di polpa di vitello
1 cipolla piccola
1 spicchio di aglio
1 foglia di alloro
200 g di pomodori pelati a pezzetti
400 g di carote
400 g di patate
10 g di prezzemolo fresco
800 ml di brodo di carne
olio di oliva q.b.
sale q.b.
pepe q.b
precedente
Pizza peperoni e prosciutto
successivo
Risotto bianco funghi e salsiccia

Carico i commenti...

Commenti

Esegui il login o registrati per commentare.