Ricetta Sushi di crudo e pere - La ricetta di Piccole Ricette
Sushi di crudo e pere

Sushi di crudo e pere

Extra:
  • Senza cottura
  • Senza glutine

Ingredienti

Preparazione Sushi di crudo e pere

Condividi

Esistono moltissimi modi di utilizzare le pere in cucina. Può sembrare incredibile ma esistono più di cinquemila varietà di pere ed è possibile acquistarle durante tutto l’anno perché ogni varietà matura in periodi diversi. Questo piatto così particolare e raffinato, prevede l’utilizzo delle pere William, che hanno una polpa soda e bianca, succosa e dal sapore dolce e acidulo, ma se vuoi puoi utilizzare altre varietà, ad esempio delle Abate o Conference, a seconda della stagione.

Per prima cosa occupati della pera: sbucciala, elimina il picciolo, tagliala a spicchi e successivamente a bastoncini da circa 1 centimetro di spessore poi metti subito i bastoncini in una ciotola colma di acqua fredda acidulata con il succo del limone, in modo che non si scuriscano. Lasciali a bagno per 5-10 minuti e nel frattempo occupati della salsina.

In una ciotolina mescola la senape assieme all’aceto balsamico, l’aceto di mele, un pizzico di sale e tre o quattro cucchiai di olio di oliva. Alla fine dovrai ottenere una salsina color marrone. Suddividi la salsina in quattro ciotoline e tienile da parte.

A questo punto scola i bastoncini di pera e procedi con l’assemblamento: stendi le fette di prosciutto crudo su un foglio di pellicola trasparente, una di fianco all’altra, sovrapponendole leggermente fra loro in modo da ottenere un rettangolo lungo e stretto. Distribuisci i bastoncini di pera parallelamente al lato più lungo del rettangolo, posizionandoli a circa 2 centimetri dal bordo, aggiungi le scaglie di parmigiano distribuendole uniformemente su tutta la superficie del rettangolo e successivamente, aiutandoti con il foglio di pellicola trasparente, arrotola strettamente il tutto partendo dal lato dove ci sono i bastoncini di pera. Alla fine dovrai ottenere un salsicciotto lungo e stretto, con il prosciutto all’esterno.

Avvolgi il salsicciotto nel foglio di pellicola trasparente e lascialo riposare in frigorifero per 15 minuti, trascorsi i quali potrai eliminare la pellicola e tagliare il rotolo in circa 36 pezzi regolari. Il numero di pezzi però può variare in base alla dimensione delle fette di prosciutto e a quanto le hai sovrapposte una sull’altra.

Disponi i pezzi sui piatti da portata e servili accompagnandoli assieme alle ciotoline con la salsa, in modo che ognuno possa intingere i rotolini nella propria ciotolina, proprio come se fosse un classico sushi.


Vota questa ricetta




ValentinaPiccoleRicette

Piemontese di origine, Lombarda di adozione. Potrei dire che cucino per passione, ma la verità è che cucino perchè sono una mangiona. Lo sono sempre stata, fin da piccola, anche quando mia madre mi metteva nel piatto le rape o il fegato con le cipolle, non facevo un plissè e ripulivo il piatto, un tritatutto insomma. Poi crescendo invece... non sono cambiata.

precedente
Spiedini di asparagi e bacon
successivo
Tortillas di farina
  • 603 visualizzazioni
  • 30 min
  • 4 porzioni
  • Difficoltà media
  • 269 Kcal

Condividilo sui tuoi social:

Oppure copia e condividi questo url

Ingredienti

16 fette di prosciutto crudo dolce a fette
il succo spremuto di 1 limone
1 pera William
50 g di parmigiano reggiano a scaglie
4 cucchiai di senape
8 cucchiai di aceto balsamico
3 cucchiai di aceto di mele
olio di oliva q.b.
sale q.b.
precedente
Spiedini di asparagi e bacon
successivo
Tortillas di farina

Carico i commenti...

Commenti

Esegui il login o registrati per commentare.