Ricetta Tortillas di farina - La ricetta di Piccole Ricette
Tortillas di farina

Tortillas di farina

Extra:
  • Economica
  • Senza lattosio
  • Vegetariana
Cucina:

Ingredienti

Preparazione Tortillas di farina

Condividi

Le tortillas, come molti sanno, sono una preparazione tipicamente messicana, un po’ come lo è per noi la pasta e vengono solitamente usate al posto del pane per avvolgere o anche solo per accompagnare altri cibi, come ad esempio il Chili, quindi se vuoi provare un accostamento tipicamente messicano, puoi seguire la ricetta://038 Chili con carne che trovi nella sezione dei secondi. Un’altra varietà conosciuta sono le tortillas di mais e se vuoi, nella sezione dei panini trovi la ricetta://848 Tortillas di Mais. Le tortillas di farina sono le più vendute al di fuori del Messico e sono tipiche delle zone del Messico del nord, dove il mais scarseggia: soprattutto nelle regioni di Sonora, Chihuahua e Coahuila de Zaragoza, ossia le zone al confine con gli Stati Uniti, e più precisamente Arizona, New Mexico e Texas (per questo le tortillas di farina sono molto diffuse in questi stati americani).

Prepararle non è per nulla difficile e con queste dosi potrai ottenere circa 8 tortillas da 15 centimetri di diametro, oppure 12 da circa 10 centimetri. Questa ricetta non prevede l’utilizzo del lievito chimico per preparazioni salate, ma spesso c’è chi ne mette mezzo cucchiaino (ogni 250 g di farina), perché il lievito le rende più gonfie e soffici, ma secondo me sono molto più buone senza, in quanto le preferisco più rustiche e tradizionali; a te la scelta se aggiungere o meno il lievito.

Se vuoi realizzare una versione senza glutine di queste tortillas, ti consiglio di utilizzare la farina “Glutafin select – La farina” quella per il pane e i prodotti lievitati, perché con quella farina otterrai delle tortillas molto elastiche e che non si rompono se le pieghi. Se usi quella farina, dovrai aggiungere un pochino di acqua in più, fino a raggiungere una consistenza morbida, lavorabile e che non si appiccica alle mani. Il procedimento della ricetta rimane invariato.

Per prima cosa setaccia la farina in una ciotola, unisci il sale, l’olio di semi e l’acqua tiepida, quindi impasta il tutto fino ad ottenere un composto molto elastico e che non si appiccica alle mani.

Copri l’impasto con un foglio di pellicola trasparente e lascialo riposare per 30 minuti a temperatura ambiente.

Trascorso il tempo di riposo, riprendi il panetto e suddividilo in 8 palline uguali (oppure 12, se le vuoi fare più piccole), quindi stendile con un mattarello su un piano leggermente infarinato, fino ad ottenere dei dischi da circa 15 centimetri di diametro, piuttosto sottili.

Ora non ti resta che cuocere le tue tortillas in una padella antiaderente posta su fuoco vivace, senza olio nè altri condimenti: lasciale cuocere un minuto e mezzo per lato, o comunque girandole solo quando si saranno formate le classiche macchie bruciacchiate sulla superficie.

Man mano che le prepari, mettile in un sacchetto di plastica per alimenti piuttosto spesso: questo le manterrà molto morbide ed elastiche.

Una volta pronte, le Tortillas di farina si conservano bene in frigorifero per 3 o 4 giorni chiuse in un sacchetto di plastica. Al momento di utilizzarle, dovrai solo riscaldarle brevemente nel microonde o in padella.

Articoli correlati


Vota questa ricetta

4/5 | 1 voti



ValentinaPiccoleRicette

Da autodidatta in cucina sperimento per capire la chimica degli alimenti. Sempre alla ricerca, perché il cibo e la cucina non siano solo scienza, ma soprattutto tempo e memoria. O forse solo perché mi piace mangiare.

precedente
Sushi di crudo e pere
successivo
Centrifugato abbronzante al mango
  • 1.032 visualizzazioni
  • 45 min
  • 8 porzioni
  • Difficoltà media
  • 139 Kcal

Condividilo sui tuoi social:

Oppure copia e condividi questo url

Ingredienti

250 g di farina 00
5 g di sale
30 g di olio di semi di mais
125 ml di acqua tiepida
precedente
Sushi di crudo e pere
successivo
Centrifugato abbronzante al mango

Carico i commenti...

Commenti

Esegui il login o registrati per commentare.