Ricetta Asparagi gratinati - La ricetta di Piccole Ricette
Asparagi gratinati

Asparagi gratinati

Il secondo piatto vegetariano saporito

Extra:
  • Economica
  • Senza glutine
  • Vegetariana

Ingredienti

Preparazione Asparagi gratinati

Condividi

Gli Asparagi gratinati sono un secondo piatto vegetariano davvero molto gustoso e semplice da realizzare. Per prepararli, puoi utilizzare asparagi freschi o surgelati, ma ti assicuro che utilizzando quelli freschi il risultato sarà nettamente superiore, in quanto gli asparagi surgelati tendono a rilasciare molta acqua in cottura e risultano meno compatti e croccanti.

Per preparare gli Asparagi gratinati comincia pulendo 400 g di asparagi: dopo averli lavati e asciugati, monda gli asparagi, eliminando le parti più dure e coriacee. Per individuare il punto giusto in cui tagliarli, puoi adottare un trucchetto, un po’ spiccio, ma decisamente efficace: prendi un asparago, afferralo con due dita alla base e, con le altre due dita afferralo un po’ sotto la punta, quindi piegalo fino a che non si spezza. Quello è il punto in cui inizia ad essere cedevole e quindi morbido.

A questo punto, se i tuoi asparagi sono più o meno della stessa dimensione, pareggia le punte e prendendo come misura l’asparago spezzato, elimina da tutti la base coriacea.

Fai sbollentare gli asparagi in una pentola colma di acqua leggermente salata in ebollizione per circa 3 minuti, trascorsi i quali potrai scolarli e lasciarli intiepidire leggermente, mettendoli su un canovaccio asciutto.

Disponi  gli asparagi su di una teglia foderata con carta da forno o con i fogli in teflon riutilizzabili, posizionandoli uno di fianco all’altro.

Spesso per cuocere questo genere di preparazioni, al posto della carta da forno io utilizzo questi https://amzn.to/2UdPLsl che sono dei fogli in teflon riutilizzabili molto comodi.

A questo punto condisci gli asparagi con un filo di olio di oliva, un pizzico di sale e poi cospargili con 50 g di grana padano grattugiato, avendo cura di lasciare le basi e le punte scoperte (questo serve solo per ottenere un effetto visivo migliore, ma non è fondamentale.

Ricopri lo strato di grana padano con fettine di provolone dolce e metti a cuocere i tuoi asparagi nel forno preriscaldato in modalità statica a 180 °C per circa 25 minuti o comunque fino a quando il formaggio sarà completamente fuso e si sarà formata una gustosa crosticina in superficie.

Una volta cotti, completa i tuoi asparagi gratinati con una macinata di pepe e servili in tavola, magari accompagnandoli con del buon purè di patate, che se vuoi, puoi realizzare seguendo la ricetta://1215 Puré di patate.

Articoli correlati


Vota questa ricetta

5/5 | 1 voti



Per commentare la ricetta scarica Piccole Ricette la mia app gratuita per iOS e Android

ValentinaPiccoleRicette

Da autodidatta in cucina sperimento per capire la chimica degli alimenti. Sempre alla ricerca, perché il cibo e la cucina non siano solo scienza, ma soprattutto tempo e memoria. O forse solo perché mi piace mangiare.

Zuppa piccante di lenticchie
precedente
Zuppa piccante di lenticchie
Torta alle fragole
successivo
Torta alle fragole
  • 371 visualizzazioni
  • 40 min
  • 2 porzioni
  • Difficoltà media
  • 395 Kcal

Condividilo sui tuoi social:

Oppure copia e condividi questo url

Ingredienti

400 g di asparagi freschi
50 g di grana padano grattugiato
125 g di provolone dolce a fettine
olio di oliva q.b.
sale q.b.
pepe q.b.
Zuppa piccante di lenticchie
precedente
Zuppa piccante di lenticchie
Torta alle fragole
successivo
Torta alle fragole