Ricetta Buondì fatti in casa - La ricetta di Piccole Ricette
Buondì fatti in casa

Buondì fatti in casa

Sofficissimi e deliziosi

Extra:
  • Economica
  • Vegetariana

Ingredienti

Preparazione Buondì fatti in casa

Condividi

I Buondì fatti in casa sono la versione casalinga delle famose merendine che si possono acquistare al supermercato, e ti assicuro che, anche fatti in casa, non hanno proprio nulla da invidiare ai classici! Sono sofficissimi e perfetti per la colazione e la merenda! L’unica pecca è che la preparazione è un po’ lunga, ma volendo, potrai prepararne in abbondanza e congelarli già cotti in maniera da scongelarli e riscaldarli un pochino quando vorrai consumarli.

Per realizzare questi dolcetti è però importante che il burro sia ben ammorbidito, quindi se vuoi, a questo link https://youtu.be/CSP0A1uVpOw trovi un video dove faccio vedere come ammorbidire velocemente il burro, senza correre il rischio di scioglierlo.

Per preparare i Buondì fatti in casa, occupati innanzitutto del primo impasto, che si chiama lievitino: in una ciotola sciogli 4 g di lievito di birra secco assieme a 35 g di acqua tiepida, poi unisci 20 g di farina 00 e 30 g di farina Manitoba, quindi impasta bene il tutto, fino ad ottenere un piccolo panetto di pasta liscio e morbido. Trasferisci il lievitino in una ciotola pulita, copri la ciotola con un foglio di pellicola trasparente e lascia lievitare l’impasto per 2 ore circa a temperatura ambiente.

Trascorso il tempo necessario alla lievitazione di questo primo impasto, occupati del secondo impasto: in una ciotola a parte sbatti leggermente un uovo grande assieme a 30 g di latte, poi unisci 10 g di miele, le scorze grattugiate di arancia e limone non trattati e i semi della mezza bacca di vaniglia, quindi con una frusta a mano amalgama bene tutti questi ingredienti.

In un’altra ciotola (più grande), setaccia le due farine rimanenti, quindi 50 g di farina 00 e 150 g di farina Manitoba), assieme a 80 g di zucchero semolato e un pizzico di sale, poi forma un buco al centro e versa tutto il composto di uova, quindi con le mani impasta il tutto, fino ad ottenere un composto molto sodo, appiccicoso e ben amalgamato. Se vedi che il composto è troppo secco, puoi aggiungere un goccino di latte per renderlo più umido.

Unisci a questo punto i due impasti (ossia quello appena preparato e quello ormai lievitato), lavorandoli bene con le mani (meglio ancora una planetaria o un’impastatrice a gancio, per fare meno fatica) in maniera da amalgamarli uniformemente.

Aggiungi  all’impasto 90 g di burro ammorbidito a temperatura ambiente un po’ alla volta, lavorando bene il tutto e non aggiungendo altro burro finché quello precedente non sarà completamente incorporato.

Durante tutta questa operazione, dovrai lavorare a lungo il composto, per circa 30 minuti in totale. Alla fine dovrai ottenere una massa di impasto molto morbido, liscio ed elastico.

Trasferisci l’impasto ottenuto in una ciotola capiente e pulita, coprila con la pellicola trasparente e lascia lievitare l’impasto per almeno 2 ore a temperatura ambiente, trascorse le quali dovrai trasferire la ciotola in frigorifero e lasciare riposare il tutto per almeno 8 ore, fino a un massimo di 12 ore.

Trascorso questo tempo, tira fuori l’impasto dal frigorifero e trasferiscilo sul piano di lavoro ben infarinato, quindi lavoralo con le mani per sgonfiarlo e renderlo più morbido. Con l’impasto forma un cilindro, taglialo in 8 pezzi uguali (verranno da circa 50 g ciascuno), poi stendili in maniera da ottenere dei piccoli rettangoli e arrotolali su se stessi, ottenendo dei cilindretti.

Trasferisci i cilindretti di impasto in 8 stampini da mini plumcake foderati con i classici pirottini di carta, poi spennellali con 1 tuorlo leggermente sbattuto con 2 cucchiai di latte e mettili a lievitare in un luogo tiepido per circa 2 ore, o comunque fino a quando avranno riempito bene gli stampini.

Di solito per questi buondì io utilizzo questo https://amzn.to/2Ss2MOM ossia uno stampo per mini plumcake della giusta dimensione.

Mentre i Buondì lievitano, prepara la glassa: in una ciotola monta un albume a neve ferma, poi unisci 30 g di zucchero a velo, 15 g di amido di mais, 20 g di mandorle tritate finemente e 20 g di nocciole tritate finemente, mescolando il tutto con una spatola in modo da ottenere una glassa spessa e uniforme.

Trasferisci la glassa in una tasca da pasticcere e tienila da parte fino al momento di cuocere i tuoi Buondì fatti in casa.

Non appena i tuoi Buondì fatti in casa avranno terminato la loro ultima lievitazione, spremi un po’ di glassa su ogni dolcetto, completa cospargendoli con la granella di zucchero e mettili a cuocere nel forno preriscaldato in modalità statica a 180 °C per circa 20-25 minuti, o comunque fino a quando saranno cotti e ben dorati in superficie.

Una volta cotti, sforna i tuoi buondì fatti in casa e lasciali raffreddare o intiepidire, prima di gustarli!

Se ami fare in casa i dolci e le merendine che si trovano di solito al supermercato, allora non puoi non provare anche i mitici Pan di Stelle, che puoi realizzare seguendo la ricetta://3519 Pan di stelle fatti in casa.

Articoli correlati


Vota questa ricetta

5/5 | 2 voti



Per commentare la ricetta scarica Piccole Ricette la mia app gratuita per iOS e Android

ValentinaPiccoleRicette

Da autodidatta in cucina sperimento per capire la chimica degli alimenti. Sempre alla ricerca, perché il cibo e la cucina non siano solo scienza, ma soprattutto tempo e memoria. O forse solo perché mi piace mangiare.

Risotto alla crema di fagioli
precedente
Risotto alla crema di fagioli
Alici panate al forno
successivo
Alici panate al forno
  • 368 visualizzazioni
  • 840 min
  • 8 porzioni
  • Difficoltà difficile
  • 358 Kcal

Condividilo sui tuoi social:

Oppure copia e condividi questo url

Ingredienti

4 g di lievito di birra secco
35 g di acqua tiepida
70 g di farina 00
180 g di farina Manitoba
1 pizzico di sale
2 uova grandi
30 g di latte
10 g di miele
la scorza grattugiata di 1 arancia non trattata
la scorza grattugiata di 1 limone non trattato
i semi di mezza bacca di vaniglia
80 g di zucchero semolato
90 g di burro ammorbidito a temperatura ambiente
2 cucchiai di latte
30 g di zucchero a velo
15 g di amido di mais
20 g di mandorle sbucciate e tritate finemente
20 g di nocciole sbucciate e tritate finemente
granella di zucchero q.b.
Risotto alla crema di fagioli
precedente
Risotto alla crema di fagioli
Alici panate al forno
successivo
Alici panate al forno