Ricetta Carciofi e patate gratinati - La ricetta di Piccole Ricette
Carciofi e patate gratinati

Carciofi e patate gratinati

Extra:
  • Economica
  • Vegetariana

Ingredienti

Preparazione Carciofi e patate gratinati

Condividi

Per realizzare questo delizioso contorno, ottimo come sostituto delle classiche patate al forno, devi innanzitutto pulire e mondare i carciofi. La prima cosa che ti consiglio di fare è strofinare le mani con del succo di limone oppure metterti un paio di guanti, perchè i carciofi contengono una sostanza che si ossida a contatto con l’aria e diventa scura, i guanti in questo caso eviteranno che ti possa macchiare le mani.

Per lo stesso motivo è importante preparare una ciotola colma di acqua fredda mescolata con il succo di un limone, questo eviterà ai carciofi di diventare brutti e neri una volta tagliati.

Fatto questo, puoi procedere con la pulizia dei carciofi: elimina prima le punte con le spine, tagliandone via 2-3 centimetri, poi togli le foglie più esterne e dure, fermandoti quando arriverai a quelle verdi chiare, più tenere.

A questo punto occupati del gambo: elimina solo la parte finale più dura, lasciando 5-6 centimetri di gambo attaccato. Con un coltello elimina dal gambo rimasto attaccato, le eventuali spine e la pelle esterna fibrosa. Ora devi tagliare a metà i carciofi ed eliminare la peluria interna con un coltello o uno scavino, quindi taglia i carciofi a spicchi sottili. Man mano che li tagli, mettili nell’acqua e limone, in questo modo non scuriranno.

Mentre i carciofi riposano in acqua, lava e pela le patate, poi tagliale a pezzetti di circa 2 centimetri.

Scola i carciofi e mettili a cuocere assieme alle patate in una pentola colma di acqua leggermente salata per circa 6 minuti da quando inizierà a bollire, trascorsi i quali puoi scolare e mettere il tutto in una teglia leggermente unta di olio di oliva.

Cospargi i carciofi e le patate con abbondante pangrattato e parmigiano reggiano grattugiato (o grana padano), condisci con un filo di olio, un pizzico di sale e una macinata di pepe, quindi trasferisci la teglia in forno statico caldo a 180 °C, lasciando cuocere le patate e i carciofi per 20-25 minuti.

Una volta terminato il tempo di cottura, puoi accendere il grill per qualche minuto e non appena si sarà formata una gustosa crosticina in superficie, sforna il tutto e servi in tavola questo saporito contorno!

Articoli correlati


Vota questa ricetta




Per commentare la ricetta scarica Piccole Ricette la mia app gratuita per iOS e Android

ValentinaPiccoleRicette

Da autodidatta in cucina sperimento per capire la chimica degli alimenti. Sempre alla ricerca, perché il cibo e la cucina non siano solo scienza, ma soprattutto tempo e memoria. O forse solo perché mi piace mangiare.

precedente
Fagioli e cime di rapa
successivo
Torta autunnale
  • 1.761 visualizzazioni
  • 30 min
  • 4 porzioni
  • Difficoltà media
  • 316 Kcal

Condividilo sui tuoi social:

Oppure copia e condividi questo url

Ingredienti

5 carciofi
1 limone
5-6 patate
pangrattato q.b.
parmigiano reggiano grattugiato q.b.
olio di oliva q.b.
sale q.b.
pepe q.b.
precedente
Fagioli e cime di rapa
successivo
Torta autunnale