Ricetta Coniglio con i fegatini - La ricetta di Piccole Ricette
Coniglio con i fegatini

Coniglio con i fegatini

Extra:
  • Economica
  • Senza glutine
  • Senza lattosio

Ingredienti

Preparazione Coniglio con i fegatini

Condividi

Decisamente rustico e saporito, il coniglio con i fegatini saprà accontentare anche i palati più esigenti. Se hai la fortuna di utilizzare un coniglio selvatico, allora dovrai metterlo a marinare (assieme al fegato) per una notte in una soluzione di acqua e aceto (8 parti di acqua e 2 parti di aceto), in modo da attenuare il sapore di selvatico. Trascorso il tempo della marinatura, lava bene il coniglio sotto acqua corrente e asciugalo con cura. Se invece utilizzi un normale coniglio di allevamento, allora puoi saltare il passaggio della marinatura, oppure ridurlo ad un’ora solamente.

Comincia quindi a preparare questo delizioso secondo piatto: metti metà del fegato in un mixer (dotato di lame in acciaio) assieme a metà delle olive denocciolate, al rosmarino tritato e un cucchiaio abbondante di olio di oliva. Aziona il mixer a scatti fino ad ottenere una cremina omogenea.

Trasferisci il fegato tritato in una casseruola capiente posta su fuoco vivace, aggiungi un pizzico di sale, una macinata di pepe e lascialo rosolare per qualche minuto, mescolando spesso.

Quando la cremina di fegato sarà completamente cotta, unisci il coniglio a pezzi, il fegato rimanente e lascia rosolare il tutto per qualche minuto, rigirandolo spesso.

Non appena il coniglio e il fegato saranno rosolati uniformemente, sfuma con il vino bianco, lascialo evaporare, poi aggiungi le olive rimanenti e il rametto di rosmarino, quindi unisci un paio di mestoli di brodo caldo e prosegui la cottura per un’ora e mezza circa, aggiungendo poco brodo di tanto in tanto se noti che la preparazione si asciuga troppo.

A fine cottura, se il sughetto è ancora troppo liquido, puoi addensarlo aggiungendo 1 cucchiaino di amido di mais precedentemente sciolto in poca acqua o brodo freddo (2 cucchiai di acqua basteranno).

Servi il coniglio con i fegatini ben caldo, magari accompagnandolo a delle patate bollite o un purè di patate.

Idea golosa: se vuoi, puoi aggiungere a metà cottura 100 g di pinoli sgusciati oppure 100 g di noci tritate grossolanamente.

Articoli correlati


Vota questa ricetta




Per commentare la ricetta scarica Piccole Ricette la mia app gratuita per iOS e Android

ValentinaPiccoleRicette

Da autodidatta in cucina sperimento per capire la chimica degli alimenti. Sempre alla ricerca, perché il cibo e la cucina non siano solo scienza, ma soprattutto tempo e memoria. O forse solo perché mi piace mangiare.

precedente
Flan agli spinaci
successivo
Pasta alla Po
  • 1.096 visualizzazioni
  • 120 min
  • 4 porzioni
  • Difficoltà media
  • 489 Kcal

Condividilo sui tuoi social:

Oppure copia e condividi questo url

Ingredienti

1 coniglio a pezzi
150 g di fegato di coniglio
1 rametto di rosmarino
mezzo cucchiaino di rosmarino tritato
20 olive nere denocciolate (o taggiasche)
olio di oliva q.b.
125 ml di vino bianco
brodo di carne q.b.
1 cucchiaino di amido di mais (facoltativo)
sale q.b.
pepe q.b.
precedente
Flan agli spinaci
successivo
Pasta alla Po