Ricetta Crepes dolci e salate - La ricetta di Piccole Ricette
Crepes dolci e salate

Crepes dolci e salate

Extra:
  • Economica
  • Vegetariana

Ingredienti

Preparazione Crepes dolci e salate

Condividi

Basta sentire la parola crêpes per cominciare ad avere l’acquolina in bocca e una gran voglia di mangiare qualcosa di dolce, o di salato! Perché il bello di queste crêpes è che si prestano a essere farcite in tantissimi modi diversi, adatti a tutti i gusti. L’impasto base, poi, è composto da pochi ingredienti, che lo rendono facile e rapido da preparare.

Fai fondere a fuoco medio, in un pentolino, 20 g di burro, poi lascialo intiepidire. Intanto, rompi 2 uova in una terrina capiente e sbattile con una forchetta. Aggiungi 350 ml di latte e continua a sbattere, sempre usando la forchetta, oppure la frusta. Sala leggermente.

Aggiungi 170 g di farina 00 setacciata al composto di latte e uova e mescola bene con una frusta per evitare che si formino grumi. Per finire, incorpora il burro tiepido. Continua a mescolare con cura fino a ottenere un composto liscio e fluido.

Copri la terrina con la pellicola e mettila a riposare in frigorifero per 30 minuti prima di utilizzarlo. Ti basterà per realizzare 6 crêpes del diametro di circa 20 centimetri.

Per preparare le tue crêpes, usa l’apposita padella, oppure, se non ce l’hai, una padella antiaderente di 20 centimetri di diametro. Ungila leggermente con il burro e falla scaldare per bene, poi versa al centro un mestolo di composto. Spianalo con l’apposita paletta oppure fai ruotare la padella fino a distribuire uniformemente il composto e fai cuocere per 1 minuto a fuoco medio-basso.

Quando, sollevandola leggermente, vedi che la pasta è bella dorata, girala delicatamente con la paletta e cuocila anche dall’altra parte. Procedi in questo modo fino ad esaurimento del composto.

Le tue crêpes sono finalmente pronte per essere farcite e servite!


Vota questa ricetta

5/5 | 1 voti



ValentinaPiccoleRicette

Piemontese di origine, Lombarda di adozione. Potrei dire che cucino per passione, ma la verità è che cucino perchè sono una mangiona. Lo sono sempre stata, fin da piccola, anche quando mia madre mi metteva nel piatto le rape o il fegato con le cipolle, non facevo un plissè e ripulivo il piatto, un tritatutto insomma. Poi crescendo invece... non sono cambiata.

precedente
Gnocchi ai broccoli
successivo
Braciole in crema
  • 718 visualizzazioni
  • 45 min
  • 6 porzioni
  • Difficoltà media
  • 185 Kcal

Condividilo sui tuoi social:

Oppure copia e condividi questo url

Ingredienti

2 uova grandi
350 ml di latte
170 g di farina 00
20 g di burro + un po’ per ungere la padella
sale q.b.
precedente
Gnocchi ai broccoli
successivo
Braciole in crema

Carico i commenti...

Commenti

Esegui il login o registrati per commentare.