Ricetta Nouvelle carbonara - La ricetta di Piccole Ricette
Nouvelle carbonara

Nouvelle carbonara

Extra:
  • Economica
  • Senza lattosio

Ingredienti

Preparazione Nouvelle carbonara

Condividi

La Nouvelle carbonara è una deliziosa variante della più classica Carbonara che tutti conosciamo. Le differenze sono molte e il sapore è davvero strepitoso! Questa versione prevede i carciofi, ma se preferisci, puoi utilizzare le zucchine al loro posto. Il passaggio più complicato di questa ricetta consiste nella cottura dell’uovo in camicia, ma con un po’ di pratica, sarai in grado di prepararlo alla perfezione, a patto comunque di utilizzare uova molto fresche.

Per prima cosa lava e monda i carciofi, ma nel farlo ti consiglio di usare dei guanti, perchè contengono una sostanza che macchia la pelle. Per pulirli al meglio, elimina il gambo e le foglie esterne più coriacee, fino ad arrivare a quelle interne più chiare e tenere. Taglia quindi a metà i carciofi ed elimina la barbetta interna aiutandoti con un coltello o uno scavino, poi tagliali a fettine e mettili in una ciotola piena di acqua fredda, acidulata con il succo di un limone; in questo modo non si ossideranno e non diventeranno scuri.

In una padella fai soffriggere in un filo di olio di oliva lo spicchio di aglio pelato e la pancetta a dadini, poi unisci i carciofi ben scolati, un pizzico di peperoncino e un goccio di acqua. Lascia cuocere il tutto per 10-15 minuti, aggiustando di sale e pepe a fine cottura, poi spegni il fuoco e tieni da parte.

In una pentola colma di acqua leggermente salata in ebollizione fai cuocere gli spaghetti per il tempo indicato sulla confezione e nel frattempo occupati delle uova, che come già detto, dovranno essere molto fresche. Per verificare la freschezza delle uova, sgusciane una in un piattino: se l’albume è gelatinoso e rimane ben attaccato al tuorlo formandogli una sorta di coroncina tutt’intorno, significa che l’uovo è fresco, mentre più l’albume è liquido e meno l’uovo è fresco. Sguscia quindi le quattro uova che dovrai utilizzare e mettile in quattro ciotoline separate.

In un pentolino fai scaldare l’acqua, aggiungi due cucchiai di aceto e non appena nell’acqua inizieranno a formarsi le bollicine (non deve bollire, ma solo essere sul punto di bollire), forma un vortice nell’acqua aiutandoti con un cucchiaio e versa un uovo al centro del vortice, quindi cuocilo per 2-3 minuti, cercando di compattare l’albume raccogliendolo intorno al tuorlo con un cucchiaio.

Una volta cotto, preleva l’uovo in camicia con una schiumarola e raffreddalo, mettendolo in una ciotola colma di acqua fredda, poi adagialo su un piatto e ripeti la stessa procedura con le restanti uova.

Non appena gli spaghetti saranno cotti, scolali e condiscili con la pancetta e i carciofi, quindi suddividili in quattro piatti da portata, adagiando sopra a ognuno un uovo in camicia. Termina se vuoi con una spolverata di pepe e un pochino di prezzemolo fresco tritato, quindi servi la Nouvelle carbonara in tavola.

Articoli correlati


Vota questa ricetta




ValentinaPiccoleRicette

Da autodidatta in cucina sperimento per capire la chimica degli alimenti. Sempre alla ricerca, perché il cibo e la cucina non siano solo scienza, ma soprattutto tempo e memoria. O forse solo perché mi piace mangiare.

precedente
Barrette al limone
successivo
Sushi vegano
  • 452 visualizzazioni
  • 20 min
  • 4 porzioni
  • Difficoltà difficile
  • 691 Kcal

Condividilo sui tuoi social:

Oppure copia e condividi questo url

Ingredienti

320 g di spaghetti
4 carciofi
4 uova
200 g di pancetta affumicata a dadini
1 spicchio di aglio pelato
1 pizzico di peperoncino secco tritato
2 cucchiai di aceto bianco
olio di oliva q.b.
prezzemolo fresco tritato q.b.
il succo di 1 limone
sale q.b.
pepe q.b.
precedente
Barrette al limone
successivo
Sushi vegano

Carico i commenti...

Commenti

Esegui il login o registrati per commentare.