Ricetta Crostata al cioccolato - La ricetta di Piccole Ricette
Crostata al cioccolato

Crostata al cioccolato

Extra:
  • Economica
  • Vegetariana

Ingredienti

Preparazione Crostata al cioccolato

Condividi

Questa non è una semplice crostata al cioccolato. Questa è la madre di tutte le crostate al cioccolato! Quindi, amanti del cioccolato, fatevi avanti!

Per prima cosa occupati della pasta frolla al cacao: in una ciotola sbatti bene il burro (ammorbidito a temperatura ambiente) con lo zucchero a velo e i semi di mezzo baccello di vaniglia, unisci 280 g di farina setacciata assieme a 30 g di cacao amaro in polvere, 45 g di tuorlo e un pizzico di sale. Impasta il tutto con le mani, fino ad ottenere un panetto di pasta morbido e dal colore uniforme. Avvolgilo nella pellicola trasparente e mettilo a rassodare in frigorifero per almeno tre ore.

Nel frattempo prepara la crema per farcire la crostata: in un pentolino scalda 250 ml di latte intero e non appena accennerà a bollire spegni il fuoco e metti il restante mezzo baccello di vaniglia (tagliato a metà per il lungo) in infusione nel latte per circa 15-20 minuti, coprendo con un coperchio.

In una ciotola a parte mescola bene 40 g di zucchero semolato fine assieme a due tuorli d’uovo, (non c’è bisogno di montarli perchè tanto in cottura tutta l’aria incorporata andrà persa), dopodichè incorpora 20 g di amido di mais, mescolando bene in modo che non si formino grumi.

Trascorso il tempo di riposo del latte elimina la bacca di vaniglia e scalda leggermente il latte (deve essere solo tiepido, non bollente), poi versalo a filo nel composto di uova, zucchero e amido, mescolando bene con una frusta in modo che non restino grumi.

Una volta mescolato bene il composto, rimettilo nel pentolino e accendi il fuoco al minimo. Porta lentamente il tutto ad ebollizione, senza mai smettere di mescolare con la frusta (così eviterai i grumi) fin quando inizierà a bollire. Lascialo cuocere (sempre mescolando) per un minuto e non appena la crema si sarà addensata abbastanza toglila dal fuoco e trasferiscila in una ciotolina, coprendola subito con della pellicola trasparente a diretto contatto con la crema. Metti poi la ciotolina a bagno in acqua e ghiaccio per raffreddarla velocemente. È molto importante coprire subito la crema per due motivi: il primo è che così non si formerà la pellicina sulla crema e il secondo è per proteggerla, perchè a quanto pare la crema pasticcera è un parco giochi per i batteri, anche per questo motivo è bene raffreddarla velocemente, in questo modo ne eviterai la formazione.

Mentre la crema pasticcera si raffredda, fai scaldare la panna in un pentolino posto su fuoco basso, unisci il cioccolato fondente tritato e mescola velocemente con una frusta fin quando non avrai ottenuto una crema liscia e brillante. A questo punto spegni il fuoco e lascia raffreddare completamente.

Quando entrambe le creme saranno fredde, uniscile in una sola ciotola e mescolale assieme: otterrai la crema al cioccolato per farcire la torta.

Trascorse le tre ore di riposo, tira fuori dal frigo la pasta frolla (tienine da parte un pezzetto per le decorazioni) e aiutandoti con un mattarello stendila ad uno spessore di 4 millimetri, poi utilizza questa sfoglia per foderare il fondo e i bordi di uno stampo da crostate del diametro di circa 22 centimetri.

Bucherella il fondo della pasta frolla aiutandoti con i rebbi di una forchetta e riempila con la crema al cioccolato.

Stendi sul piano di lavoro la pasta frolla avanzata e realizza delle strisce larghe circa 2 centimetri per la decorazione, disponendole sulla superficie del dolce e incrociandole tra di loro (ma volendo puoi realizzare altri decori utilizzando un tagliabiscotti, ad esempio).

Fai cuocere la crostata in forno statico caldo a 180 °C per circa 35-40 minuti (se usi la ventilazione, accorcia il tempo di cottura a 30 minuti circa).

Una volta cotta, sfornala e lasciala raffreddare completamente prima di servirla in tavola.

Articoli correlati


Vota questa ricetta




Per commentare la ricetta scarica Piccole Ricette la mia app gratuita per iOS e Android

ValentinaPiccoleRicette

Da autodidatta in cucina sperimento per capire la chimica degli alimenti. Sempre alla ricerca, perché il cibo e la cucina non siano solo scienza, ma soprattutto tempo e memoria. O forse solo perché mi piace mangiare.

precedente
Fagioli e cime di rapa
successivo
Torta autunnale
  • 636 visualizzazioni
  • 240 min
  • 10 porzioni
  • Difficoltà difficile
  • 475 Kcal

Condividilo sui tuoi social:

Oppure copia e condividi questo url

Ingredienti

150 g di burro ammorbidito
110 g di zucchero a velo
1 baccello di vaniglia
280 g di farina 00
30 g di cacao amaro in polvere
45 g di tuorlo (circa 2 grossi tuorli)
1 pizzico di sale
250 ml di latte intero
2 tuorli (per la crema)
40 g di zucchero semolato fine
20 g di amido di mais
125 g di panna fresca
190 g di cioccolato fondente tritato
precedente
Fagioli e cime di rapa
successivo
Torta autunnale