Insalata di riso ai frutti di mare

Insalata di riso ai frutti di mare

Extra:
  • Senza glutine
  • Senza lattosio

Ingredienti

Preparazione Insalata di riso ai frutti di mare

Condividi

Ecco una variante decisamente gustosa della tradizionale insalata di riso. I frutti di mare regalano a questo piatto classico qualcosa in più, dandogli tutto il sapore dell’estate e del mare. La scelta ideale per un buffet o una cena fredda, o per risolvere con gusto una pausa pranzo, se prepari l’insalata la sera prima.

Lava e pulisci bene 400 g di calamaretti, togliendo la penna di cartilagine e la sacca dell’inchiostro, se presente. Stacca la testa dai tentacoli e sciacquali bene sotto l’acqua corrente, poi riducili a rondelle fai lessare (anelli e tentacoli) per 10 minuti in acqua salata a cui avrai aggiunto il succo di mezzo limone.

Pulisci e lava 500 g di cozze e 500 g di vongole. Metti un po’ di olio in una padella antiaderente, fai imbiondire 1 spicchio di aglio e poi aggiungi cozze e vongole, tenendole sul fuoco fino a quando non si saranno aperte. Elimina quelle rimaste chiuse, tienine da parte qualcuna con il guscio e sguscia le altre. Filtra e conserva il liquido di cottura.

Sguscia 80 g di gamberi, eliminando la corazza e la testa, e falli cuocere per un paio di minuti, con poco olio, in una padella antiaderente. Nel frattempo, metti a bollire l’acqua per il riso, salandola leggermente e aggiungendo il liquido di cottura delle cozze e delle vongole. Quando l’acqua bolle, butta 320 g di riso Parboiled, fallo lessare per il tempo indicato sulla confezione, poi scolalo.

Versalo in una ciotola capiente e condiscilo con un filo di olio, per evitare che si attacchi mentre si raffredda. Poi unisci le vongole e le cozze (sgusciate e non), i gamberi e i calamaretti a pezzi. Mescola, aggiusta di sale e lascia insaporire per un paio d’ore. Prima di servire, spolverizza con il prezzemolo tritato e, se ti piace, completa con un filo di olio a crudo.

Se non la mangi tutta subito, conserva la tua insalata di riso in frigorifero e consumala il giorno dopo al massimo.


Vota questa ricetta




ValentinaPiccoleRicette

Piemontese di origine, Lombarda di adozione. Potrei dire che cucino per passione, ma la verità è che cucino perchè sono una mangiona. Lo sono sempre stata, fin da piccola, anche quando mia madre mi metteva nel piatto le rape o il fegato con le cipolle, non facevo un plissè e ripulivo il piatto, un tritatutto insomma. Poi crescendo invece... non sono cambiata.

precedente
Stecchi allo yogurt
successivo
Tagliere di formaggi e salumi
  • 464 visualizzazioni
  • 240 min
  • 4 porzioni
  • Difficoltà media
  • 466 Kcal

Condividilo sui tuoi social:

Oppure copia e condividi questo url

Ingredienti

320 g di riso Parboiled
500 g di cozze
500 g di vongole
400 g di calamaretti
80 g di gamberi
1 spicchio di aglio
il succo di mezzo limone
prezzemolo fresco q.b.
olio di oliva q.b.
sale q.b.
precedente
Stecchi allo yogurt
successivo
Tagliere di formaggi e salumi

Carico i commenti...

Commenti

Esegui il login o registrati per commentare.