Ricetta Naked cake estiva - La ricetta di Piccole Ricette
Naked cake estiva

Naked cake estiva

Il dolce instagrammabile

Extra:
  • Economica
  • Senza lattosio
  • Vegetariana

Ingredienti

Preparazione Naked cake estiva

Condividi

La Naked cake estiva è un dolce irresistibile e bellissimo da vedere, la classica torta instagrammabile, per intenderci. Se poi pensi che è anche senza lattosio e volendo senza glutine, risulta essere davvero un dolce perfetto per tutti.

Per preparare la Naked cake estiva, inizia occupandoti prima di tutto della crema al latte di cocco, che dovrà raffreddarsi bene in frigorifero, prima di poter essere utilizzata. Per farla, metti in un tegame (lontano dal fuoco) 70 g di zucchero semolato, la scorza grattugiata di un limone non trattato e 35 g di amido di mais, quindi aggiungi poco per volta 600 ml di latte di cocco, mescolando con la frusta in maniera da ottenere un composto fluido e privo di grumi.

Trasferisci il tegame sul fuoco e continua a mescolare, fino a raggiungere la densità che desideri, poi togli dalla fiamma e continua a mescolare. Se durante la  cottura si dovessero formare dei grumi, niente panico: potrai eliminarli facilmente passando la crema in un colino.

Metti il composto in una ciotola, copri con la pellicola trasparente a diretto contatto della crema e lascia raffreddare completamente prima di mettere la crema in frigorifero per un’ora circa.

Mentre la crema raffredda, prepara la base della torta: dividi i tuorli dagli albumi di 5 uova, e mettili in ciotole separate.

Monta i tuorli con 75 g di zucchero semolato, due cucchiai di acqua tiepida, i semi della bacca di vaniglia e la scorza del limone, finchè otterrai un composto spumoso, chiaro e molto gonfio.

In una ciotola a parte setaccia 75 g di amido di mais assieme a 75 g di farina 00 (o di riso) e un pizzico di sale, quindi incorpora questo mix al composto di tuorli.

A questo punto monta a neve ferma gli albumi e quando saranno gonfi e men montati, aggiungi i rimanenti 75 g di zucchero semolato (poco per volta) e continua a sbattere fino a quando quando la neve avrà un aspetto liscio e lucido.

Ora puoi incorporare la neve di albumi al composto di tuorli, zucchero e farina, anche tutta insieme, l’unico accorgimento è quello di mescolare con un cucchiaio di legno o una spatola effettuando movimenti circolari dal basso verso l’alto, per evitare che il composto si smonti.

Versa la pastella ottenuta in uno stampo a cerniera da 20 centimetri di diametro, alto almeno 8-9 centimetri ben foderato con carta da forno (se vuoi, puoi vedere il mio video su come foderare vari tipi di stampo a questo link https://youtu.be/TYAnfi3PBfc). Se non possiedi uno stampo di quelle dimensioni, puoi usare uno stampo da 22 o 24 centimetri, la torta verrà più bassa e potrai fare solo due strati, ma verrà comunque buonissima.

Metti a cuocere la base nel forno preriscaldato in modalità statica a 180 °C per circa 35-40 minuti o comunque fino a quando il dolce sarà completamente cotto. Per verificarne la cottura, fai la prova dello stecchino, infilando uno stecco di legno al centro del dolce, se esce asciutto e senza impasto cremoso attaccato, significa che è pronto e che può essere sfornato, altrimenti rimettilo nel forno e prosegui la cottura per 5 minuti, poi ripeti la prova.

Una volta pronta, lascia raffreddare completamente la base, poi tagliala in 3 dischi, utilizzando un coltello lungo e affilato o un taglia torte a filo.

Per tagliare le basi perfettamente dritte, e averle dello stesso spessore, utilizzo un taglia torte a filo come questo http://amzn.to/2A7GAPG che è regolabile e molto comodo.

Ora non ti resta che assemblare la tua Naked cake estiva: disponi il primo disco di torta su un piatto da portata, spalmalo con un po’ di crema al latte di cocco, poi adagia sopra il secondo disco e procedi nello stesso modo, poi copri il tutto con il terzo disco.

Ricopri la parte superiore dell’ultimo disco con la crema rimasta, poi decora la torta con la frutta fresca pulita e trasferisci la Naked cake estiva in frigorifero per un’ora almeno, prima di servirla.

Se ami le torte a strati, allora puoi provare anche la ricetta://3436 Torta arcobaleno.

Articoli correlati


Vota questa ricetta

5/5 | 2 voti



Per commentare la ricetta scarica Piccole Ricette la mia app gratuita per iOS e Android

ValentinaPiccoleRicette

Da autodidatta in cucina sperimento per capire la chimica degli alimenti. Sempre alla ricerca, perché il cibo e la cucina non siano solo scienza, ma soprattutto tempo e memoria. O forse solo perché mi piace mangiare.

Vongole al prosciutto
precedente
Vongole al prosciutto
Insalata di pasta al salmone e avocado
successivo
Insalata di pasta al salmone e avocado
  • 189 visualizzazioni
  • 180 min
  • 8 porzioni
  • Difficoltà media
  • 315 Kcal

Condividilo sui tuoi social:

Oppure copia e condividi questo url

Ingredienti

5 uova
220 g di zucchero semolato
2 cucchiai di acqua tiepida
75 g di amido di mais
75 g di farina 00 o di riso
i semi di 1 bacca di vaniglia
la scorza grattugiata di 2 limoni non trattati
1 pizzico di sale
400 g di frutta mista pulita
600 ml di latte di cocco
35 g di amido di mais
zucchero a velo per guarnire q.b.
Vongole al prosciutto
precedente
Vongole al prosciutto
Insalata di pasta al salmone e avocado
successivo
Insalata di pasta al salmone e avocado