Ricetta Purea di cavolfiore - La ricetta di Piccole Ricette
Purea di cavolfiore

Purea di cavolfiore

Extra:
  • Economica
  • Senza glutine
  • Vegetariana

Ingredienti

Preparazione Purea di cavolfiore

Condividi

Questa purea delicata è ideale per accompagnare carni arrosto o stufati e oltretutto è un modo diverso per proporre questo ortaggio ai bambini. Se vuoi ottenere una preparazione più bella da vedere, puoi metterlo in una pirofila e cospargerlo con del grana padano, per poi gratinarlo in forno caldo per qualche minuto.

Per prima cosa lava e monda il cavolfiore e le patate, riduci a cimette il cavolfiore (che una volta pulito dovrà pesare circa 1,2 kg) e pela le patate, poi trasferisci le patate in una pentola e coprile con abbondante acqua fredda. Unisci un pizzico di sale e lo spicchio di aglio, quindi accendi il fuoco e porta il tutto a bollore, lasciandole cuocere per circa 40 minuti. Per lessare il cavolfiore in modo da mantenerlo piuttosto asciutto, ti consiglio di ricorrere alla cottura a vapore in pentola a pressione: metti le cimette di cavolfiore nell’apposito cestino per la cottura al vapore e versa 250 ml di acqua sul fondo della pentola (in ogni caso segui le istruzioni della tua pentola a pressione), quindi cuoci il cavolfiore per 4 minuti dall’inizio del fischio. In alternativa, puoi lessare normalmente il cavolfiore in una pentola con abbondante acqua leggermente salata in ebollizione per 15-20 minuti circa o comunque finchè il cavolfiore sarà ben cotto e morbido.

Una volta cotte, scola le verdure (eliminando se vuoi lo spicchio di aglio) e schiaccia le patate, utilizzando uno schiacciapatate, poi frulla il cavolfiore utilizzando un mixer.

Mescola le due puree e trasferiscile in una pentola capiente, unisci il burro, il grana padano grattugiato, un generoso pizzico di sale, un po’ di noce moscata grattugiata e una macinata di pepe, quindi accendi il fuoco al minimo e manteca la purea per qualche minuto, lasciando che si asciughi leggermente.

A questo punto la purea di cavolfiore è pronta per essere servita, ben calda, come accompagnamento gustoso per i tuoi secondi piatti.


Vota questa ricetta




ValentinaPiccoleRicette

Piemontese di origine, Lombarda di adozione. Potrei dire che cucino per passione, ma la verità è che cucino perchè sono una mangiona. Lo sono sempre stata, fin da piccola, anche quando mia madre mi metteva nel piatto le rape o il fegato con le cipolle, non facevo un plissè e ripulivo il piatto, un tritatutto insomma. Poi crescendo invece... non sono cambiata.

Muffin ai pomodori secchi
precedente
Muffin ai pomodori secchi
successivo
Crema Raffaello
  • 648 visualizzazioni
  • 90 min
  • 6 porzioni
  • Difficoltà media
  • 298 Kcal

Condividilo sui tuoi social:

Oppure copia e condividi questo url

Ingredienti

1,2 kg di cavolfiore pulito
1 kg di patate
80 g di burro
1 spicchio di aglio pelato
noce moscata grattugiata q.b.
grana padano grattugiato q.b.
pepe q.b.
sale q.b.
Muffin ai pomodori secchi
precedente
Muffin ai pomodori secchi
successivo
Crema Raffaello

Carico i commenti...

Commenti

Esegui il login o registrati per commentare.