Ricetta Occhi di bue - La ricetta di Piccole Ricette
Occhi di bue

Occhi di bue

Extra:
  • Economica
  • Vegetariana

Ingredienti

Preparazione Occhi di bue

Condividi

Gli occhi di bue sono dei deliziosi biscotti ripieni di marmellata di amarene (ma se preferisci puoi farcirli con un altro tipo di marmellata, della crema al limone o della Nutella). Il nome così particolare è dovuto al fatto che nella loro versione più classica vengono realizzati sovrapponendo due biscotti rotondi, uno dei quali forato al centro, in modo che nel buco sia visibile la marmellata di cui sono farciti. Ovviamente tu puoi realizzare le forme che preferisci, in base agli stampi che hai a disposizione.

Per realizzare questi biscotti, inizia occupandoti della pasta frolla: in un mixer dotato di lama in acciaio metti la farina, lo zucchero a velo la vanillina, il sale e il burro a pezzetti, quindi azionalo a scatti fino ad ottenere un composto sabbioso.

Versa il composto di farina e burro sul piano di lavoro, formando una fontana con il buco al centro. Nel buco metti i tuorli e impasta il tutto velocemente con le mani, fino ad ottenere un panetto di pasta liscio e omogeneo.

Copri il panetto con della pellicola trasparente e trasferiscilo a raffreddare in frigorifero per circa 30 minuti, appiattendolo leggermente (così si raffredderà più velocemente).

Trascorso il tempo necessario, riprendi il panetto di pasta frolla e stendilo sul piano di lavoro leggermente infarinato, fino ad ottenere una sfoglia dello spessore di circa mezzo centimetro.

Con degli stampini rotondi del diametro di circa 10 centimetri (ma nulla ti vieta di utilizzare stampini quadrati, a stella, a fiore e chi più ne ha più ne metta) ritaglia dalla pasta 12 cerchi di impasto e disponili su una leccarda foderata con carta da forno.

Stendi nuovamente l’impasto avanzato e ricavane altri 12 cerchi. Fora nel centro questi 12 cerchi di impasto utilizzando una formina più piccola (da 4 centimetri di diametro), quindi disponili su di una leccarda (anche questa foderata di carta da forno).

Fai cuocere i 24 biscotti in forno preriscaldato in modalità statica a 180 °C per circa 12-15 minuti (dipende se li preferisci più o meno dorati), quindi sfornali e lasciali raffreddare su una gratella.

A questo punto devi montare i biscotti: Spalma sui dischi interi uno strato di marmellata (1 cucchiaino dovrebbe bastare), avendo cura di metterne di più al centro, poi ricopri ognuno con un biscotto forato e termina spolverandoli con poco zucchero a velo: ecco pronti gli occhi di bue! Perfetti per un tè pomeridiano!

Articoli correlati


Vota questa ricetta




Per commentare la ricetta scarica Piccole Ricette la mia app gratuita per iOS e Android

ValentinaPiccoleRicette

Da autodidatta in cucina sperimento per capire la chimica degli alimenti. Sempre alla ricerca, perché il cibo e la cucina non siano solo scienza, ma soprattutto tempo e memoria. O forse solo perché mi piace mangiare.

precedente
Pane alle cipolle
successivo
Fagotto di crepes al radicchio
  • 480 visualizzazioni
  • 120 min
  • 12 porzioni
  • Difficoltà difficile
  • 295 Kcal

Condividilo sui tuoi social:

Oppure copia e condividi questo url

Ingredienti

500 g di farina
300 g di burro freddo tagliato a pezzetti
200 g di zucchero a velo + un po' per spolverare
1 pizzico di sale
1 bustina di vanillina o i semi di mezza bacca di vaniglia
4 tuorli
200 g di marmellata di amarene
precedente
Pane alle cipolle
successivo
Fagotto di crepes al radicchio