Ricetta Orecchiette prosciutto e robiola - La ricetta di Piccole Ricette
Orecchiette prosciutto e robiola

Orecchiette prosciutto e robiola

Extra:
  • Economica

Ingredienti

Preparazione Orecchiette prosciutto e robiola

Condividi

Un piatto davvero facile da preparare, semplice e saporito, che mette d’accordo tutti. Perfetto per un pranzo o una cena organizzati in fretta, che ti farà fare una figura eccellente.

Pulisci 1 porro e taglialo a fettine molto sottili. Metti sul fuoco una pentola di abbondante acqua salata. Intanto, in una padella, scalda un po’ di olio di oliva e fai soffriggere leggermente il porro, poi aggiungi 150 g di prosciutto cotto a dadini e 100 g di robiola (che deve sciogliersi). Per finire, aggiusta di sale e pepe e amalgama con cura tutti gli ingredienti.

Quando l’acqua bolle, butta 350 g di orecchiette fresche e falle cuocere per 5 minuti (se usi quelle secche, il tempo sarà più o meno raddoppiato, comunque ti consiglio di seguire le tempistiche indicate sulla confezione delle orecchiette che hai acquistato), poi scolale e falle saltare rapidamente in padella insieme al condimento.

Servi le orecchiette con una spolverata di pepe e di grana padano grattugiato.

Puoi seguire lo stesso procedimento anche per cucinare altra pasta corta, come le mezze penne o i maccheroncini, oppure degli sfiziosissimi tagliolini freschi.

Articoli correlati


Vota questa ricetta




ValentinaPiccoleRicette

Da autodidatta in cucina sperimento per capire la chimica degli alimenti. Sempre alla ricerca, perché il cibo e la cucina non siano solo scienza, ma soprattutto tempo e memoria. O forse solo perché mi piace mangiare.

precedente
Pollo pettinato agli spinaci
successivo
Pinza onta
  • 685 visualizzazioni
  • 25 min
  • 4 porzioni
  • Difficoltà media
  • 542 Kcal

Condividilo sui tuoi social:

Oppure copia e condividi questo url

Ingredienti

350 g di orecchiette fresche
150 g di prosciutto cotto a dadini
100 g di robiola
1 porro
grana padano grattugiato q.b.
olio di oliva q.b.
sale q.b.
pepe q.b.
precedente
Pollo pettinato agli spinaci
successivo
Pinza onta

Carico i commenti...

Commenti

Esegui il login o registrati per commentare.