Ricetta Pancake di piselli al salmone - La ricetta di Piccole Ricette
Pancake di piselli al salmone

Pancake di piselli al salmone

Extra:
  • Senza glutine

Ingredienti

Preparazione Pancake di piselli al salmone

Condividi

Questi deliziosi pancake rappresentano un antipasto davvero goloso e raffinato. Il salmone smorza con la sua sapidità la dolcezza dei piselli e l’uovo di quaglia lega meravigliosamente il tutto. Un trucco per ottenere dei pancakes di colore verde brillante è la sbianchitura dei piselli, che andranno fatti bollire per pochi minuti e poi raffreddati velocemente in acqua e ghiaccio, in modo da preservare il loro colore.

Per cominciare quindi, occupati appunto dei piselli: falli bollire per 2 minuti in una pentola con abbondante acqua leggermente salata in ebollizione, dopodichè scolali e tuffali subito in una ciotola colma di acqua e ghiaccio. Una volta raffreddati, scola nuovamente i piselli e trasferiscili in un mixer, assieme a qualche fogliolina di timo fresco e un pizzico di sale, quindi frullali fino ad ottenere una purea fine ed omogenea.

Sguscia l’uovo e separa il tuorlo dall’albume, mettendoli in ciotole separate. Con le fruste elettriche monta l’albume a neve ferma e tienilo da parte, poi sbatti leggermente il tuorlo assieme alla panna, unisci a questi la purea di piselli e la farina di riso setacciata assieme al lievito, quindi mescola il tutto con una frusta, in modo da amalgamare bene tutti gli ingredienti. Incorpora poi il burro fuso e l’albume montato a neve, mescolando con una spatola ed effettuando movimenti circolari dal basso verso l’alto per incorporare aria e non smontare il tutto.

Ungi con poco burro una padella antiaderente e falla scaldare su fuoco basso. Quando sarà abbastanza calda (non rovente, altrimenti i pancakes diventeranno subito marroni in superficie), versa poco impasto per volta, formando delle frittelle di circa 5-6 centimetri di diametro. Lasciale cuocere fino a quando vedrai comparire dei buchetti in superficie, a quel punto dovrai girarle e lasciarle cuocere per un minuto anche dall’altro lato.

Man mano che sono pronte, mettile ad asciugare su carta assorbente da cucina e tienile in caldo. Nel frattempo fai cuocere le uova di quaglia in una padella antiaderente unta con poco burro o olio, posta su fuoco vivace, oppure se vuoi ottenere delle uova all’occhio perfettamente tonde, puoi utilizzare una teglia da muffin unta con poco olio e messa a bagnomaria in una teglia con 1 centimetro di acqua in ebollizione. In questo modo potrai cuocere contemporaneamente le12 uova, fino a quando saranno cotte secondo i tuoi gusti.

Mentre le uova cuociono, distribuisci su ogni pancake un po’ di salmone a cubetti, condiscilo con qualche goccia di succo di limone, poi quando saranno cotte, adagia un uovo su ogni pancake, sopra al salmone e condisci il tutto con un pizzico di sale, qualche fogliolina di timo fresco e una macinata di pepe rosa, poi servili immediatamente in tavola e buon appetito!


Vota questa ricetta




ValentinaPiccoleRicette

Da autodidatta in cucina sperimento per capire la chimica degli alimenti. Sempre alla ricerca, perché il cibo e la cucina non siano solo scienza, ma soprattutto tempo e memoria. O forse solo perché mi piace mangiare.

precedente
Vasetti primavera
successivo
Lemon poppy seed cake
  • 729 visualizzazioni
  • 40 min
  • 12 porzioni
  • Difficoltà media
  • 125 Kcal

Condividilo sui tuoi social:

Oppure copia e condividi questo url

Ingredienti

200 g di pisellini verdi (freschi o surgelati)
80 ml di panna fresca
50 g di farina di riso
25 g di burro fuso
1 uovo
8 g di lievito chimico per preparazioni salate
300 g di salmone affumicato a cubetti
12 uova di quaglia
pepe rosa q.b.
il succo di mezzo limone
timo fresco per guarnire q.b.
sale q.b.
precedente
Vasetti primavera
successivo
Lemon poppy seed cake

Carico i commenti...

Commenti

Esegui il login o registrati per commentare.