Ricetta Parmigiana di melanzane fredda - La ricetta di Piccole Ricette
Parmigiana di melanzane fredda

Parmigiana di melanzane fredda

Extra:
  • Economica
  • Senza glutine
  • Vegetariana

Ingredienti

Preparazione Parmigiana di melanzane fredda

Condividi

La parmigiana di melanzane è senza dubbio un piatto molto estivo, in quanto non necessita della cottura in forno e viene consumata fredda.

Per prima cosa lava e taglia le melanzane a fette spesse più o meno 1 cm, poi cospargile di sale e lasciale coperte per circa 30 minuti, in modo che buttino fuori l’acqua.

Trascorso questo tempo riprendi le melanzane, sciacquale dal sale e mettile in una padella dai bordi alti insieme ad un filo di olio di oliva e alla passata di pomodoro. Falle cuocere su fuoco vivace finchè non sono belle tenere, poi mettile su un piatto a raffreddare.

Ora non ti resta che comporre la parmigiana. Se vuoi puoi fare delle monoporzioni su singoli piatti oppure utilizzare una teglia. Componi quindi la parmigiana in questo modo: fai un primo strato di salsa di pomodoro, poi uno di melanzane, una spolverata di parmigiano reggiano e di nuovo salsa di pomodoro. Continua così fino ad esaurimento degli ingredienti.

Termina con due foglioline di basilico e poi metti in frigorifero a raffreddare fino al momento di servirle.


Vota questa ricetta




ValentinaPiccoleRicette

Piemontese di origine, Lombarda di adozione. Potrei dire che cucino per passione, ma la verità è che cucino perchè sono una mangiona. Lo sono sempre stata, fin da piccola, anche quando mia madre mi metteva nel piatto le rape o il fegato con le cipolle, non facevo un plissè e ripulivo il piatto, un tritatutto insomma. Poi crescendo invece... non sono cambiata.

precedente
Pollo alle olive
successivo
Paté al prosciutto
  • 516 visualizzazioni
  • 50 min
  • 4 porzioni
  • Difficoltà media
  • 197 Kcal

Condividilo sui tuoi social:

Oppure copia e condividi questo url

Ingredienti

2 melanzane
500 g di passata di pomodoro
parmigiano reggiano grattugiato q.b.
olio di oliva q.b.
sale q.b.
precedente
Pollo alle olive
successivo
Paté al prosciutto

Carico i commenti...

Commenti

Esegui il login o registrati per commentare.