Ricetta Pasta al pesto finto - La ricetta di Piccole Ricette
Pasta al pesto finto

Pasta al pesto finto

Extra:
  • Economica
  • Vegetariana

Ingredienti

Preparazione Pasta al pesto finto

Condividi

Questa ricetta è velocissima, adatta quando non si ha molto tempo da dedicare ai fornelli. Si chiama pesto “finto“ perchè quello ‘vero’ a differenza di questo, prevede l’uso del pestello e l’impiego esclusivo dei pinoli invece delle mandorle.

Per prima cosa, metti a cuocere gli spaghetti e nel frattempo prepara il finto pesto così: metti nel tritatutto il basilico, i pinoli o le mandorle, il parmigiano reggiano, l’olio di oliva e un pizzico di sale.

Trita il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo, facendo attenzione però a non ridurre tutto in poltiglia.

Se il composto dovesse risultare troppo asciutto, puoi allungarlo con una cucchiaiata d’acqua di cottura degli spaghetti.

Non appena gli spaghetti saranno pronti, scolali e condiscili con il pesto finto.

Alla fine, se vuoi puoi aggiungere qualche foglia intera di basilico e un filo di olio extra vergine di oliva.

Articoli correlati


Vota questa ricetta




Per commentare la ricetta scarica Piccole Ricette la mia app gratuita per iOS e Android

ValentinaPiccoleRicette

Da autodidatta in cucina sperimento per capire la chimica degli alimenti. Sempre alla ricerca, perché il cibo e la cucina non siano solo scienza, ma soprattutto tempo e memoria. O forse solo perché mi piace mangiare.

precedente
Pollo alle olive
successivo
Paté al prosciutto
  • 641 visualizzazioni
  • 20 min
  • 2 porzioni
  • Difficoltà facile
  • 452 Kcal

Condividilo sui tuoi social:

Oppure copia e condividi questo url

Ingredienti

30 g di foglie di basilico
1 cucchiaio di pinoli o mandorle
30 g di parmigiano reggiano
olio di oliva q.b.
un pizzico di sale
160 g di spaghetti
precedente
Pollo alle olive
successivo
Paté al prosciutto