Ricetta Penne al salmone e funghi - La ricetta di Piccole Ricette
Penne al salmone e funghi

Penne al salmone e funghi

Ingredienti

Preparazione Penne al salmone e funghi

Condividi

Un primo piatto sul genere Mare e monti dal sapore un po’ diverso dal solito: il salmone infatti viene aggiunto alla fine, senza farlo cuocere, in modo che posa mantenere il suo sapore fresco e la sua cremosità, inoltre i capperi danno una sferzata di sapore in più. In questa ricetta vengono usati gli champignon ma se preferisci puoi usare un altro tipo di funghi: chiodini, porcini, ecc. La cosa più importante però, è non immergerli mai in acqua. L’ideale sarebbe pulirli con una piccola spazzola morbida e asciutta, oppure se proprio sono pieni di terra, puoi passarli sotto acqua fredda e tamponarli delicatamente con un asciugamano. Una volta puliti, tagliali a pezzetti e tienili da parte.

Per cominciare, fai sciogliere il burro in una casseruola capiente posta su fuoco vivace e non appena inizierà a spumeggiare, mettici a soffriggere lo scalogno tritato e lo spicchio di aglio tagliato a metà, abbassando però la fiamma al minimo per evitare che brucino.

Quando lo scalogno sarà appassito per bene, alza il fuoco e unisci i funghi tagliati a fette, quindi lasciali rosolare per 5 minuti, mescolandoli spesso.

Nel frattempo fai cuocere le penne in una pentola con abbondante acqua salata in ebollizione per il tempo indicato sulla confezione.

Quando i funghi saranno cotti ma ancora sodi ( ci vuole davvero poco, 5-7 minuti basteranno), unisci i capperi e la panna, aggiusta di sale e pepe, poi appena la pasta sarà cotta, scolala e mettila nella padella con i funghi, mescola bene, elimina l’aglio e aggiungi il salmone affumicato tagliato a listarelle, quindi servi la pasta in tavola, guarnendola con delle foglioline di dragoncello fresco e buon appetito!

Articoli correlati


Vota questa ricetta




ValentinaPiccoleRicette

Da autodidatta in cucina sperimento per capire la chimica degli alimenti. Sempre alla ricerca, perché il cibo e la cucina non siano solo scienza, ma soprattutto tempo e memoria. O forse solo perché mi piace mangiare.

precedente
Torta salata con broccoli e taleggio
successivo
Pasta frolla
  • 1.042 visualizzazioni
  • 20 min
  • 4 porzioni
  • Difficoltà media
  • 598 Kcal

Condividilo sui tuoi social:

Oppure copia e condividi questo url

Ingredienti

320 g di penne rigate
200 g di salmone affumicato tagliato a striscioline
400 g di funghi champignon puliti e affettati
200 ml di panna da cucina
1 scalogno tritato
10 capperi
1 spicchio di aglio pelato
20 g di burro
1 ciuffo di dragoncello fresco
sale q.b.
pepe q.b.
precedente
Torta salata con broccoli e taleggio
successivo
Pasta frolla

Carico i commenti...

Commenti

Esegui il login o registrati per commentare.