Ricetta Plumcake salato olive e formaggio - La ricetta di Piccole Ricette
Plumcake salato olive e formaggio

Plumcake salato olive e formaggio

Extra:
  • Economica
  • Vegetariana

Ingredienti

Preparazione Plumcake salato olive e formaggio

Condividi

Un plumcake originale, che puoi preparare come antipasto per un pranzo di famiglia (al posto delle classiche torte salate), ma anche per colazione o per merenda, se preferisci il salato al dolce.

Rompi 3 uova in una terrina e sbattile assieme a un pizzico di sale e 100 g di grana padano grattugiato. Aggiungi 150 ml di latte, 50 ml di panna fresca liquida, 80 ml di olio di oliva e miscela il tutto.

A parte, unisci una bustina di lievito chimico per preparazioni salate a 200 g di farina 00. Mescola bene e poi aggiungi questo mix di farina e lievito al composto di uova, latte, olio e formaggio.

Trita grossolanamente 100 g di olive verdi o nere denocciolate e riduci a cubetti abbastanza piccoli 150 g di formaggio Cheddar. Aggiungi al composto le olive e il formaggio e mescola ancora, per amalgamare bene il tutto.

Fodera con la carta da forno uno stampo da plumcake da 25 x 11 centimetri circa, versa il composto e fallo cuocere per 45-50 minuti nel forno preriscaldato in modalità statica a 180 °C. Come per i dolci, anche per questo plumcake fai la classica prova dello stecchino, infilandolo nel plumcake: se esce con dell’impasto cremoso attaccato significa che deve cuocere ancora, altrimenti è pronto.

Al posto del Cheddar puoi usare anche un altro formaggio, purché sia abbastanza consistente e saporito, per esempio l’Emmental, la fontina o l’asiago. Puoi anche usare una miscela di formaggi: un modo intelligente e gustoso per smaltire i classici avanzi che a volte stazionano in frigorifero per giorni. Se vuoi, potrai arricchire il plumcake con erbe aromatiche come erba cipollina, prezzemolo. origano o timo, oppure aggiungere dei cubetti di salumi per una versione non vegetariana.


Vota questa ricetta




ValentinaPiccoleRicette

Piemontese di origine, Lombarda di adozione. Potrei dire che cucino per passione, ma la verità è che cucino perchè sono una mangiona. Lo sono sempre stata, fin da piccola, anche quando mia madre mi metteva nel piatto le rape o il fegato con le cipolle, non facevo un plissè e ripulivo il piatto, un tritatutto insomma. Poi crescendo invece... non sono cambiata.

precedente
Bocconcini di polenta
successivo
Sofficini alla pizzaiola
  • 492 visualizzazioni
  • 60 min
  • 8 porzioni
  • Difficoltà media
  • 362 Kcal

Condividilo sui tuoi social:

Oppure copia e condividi questo url

Ingredienti

200 g di farina 00
3 uova
150 ml di latte
50 ml di panna fresca liquida
80 ml di olio di oliva
100 g di olive verdi o nere denocciolate
100 g di grana padano grattugiato
150 g di formaggio Cheddar a dadini
1 bustina di lievito chimico per preparazioni salate (16 g)
sale q.b.
precedente
Bocconcini di polenta
successivo
Sofficini alla pizzaiola

Carico i commenti...

Commenti

Esegui il login o registrati per commentare.