Ricetta Polpettone di tonno - La ricetta di Piccole Ricette
Polpettone di tonno

Polpettone di tonno

Ingredienti

Preparazione Polpettone di tonno

Condividi

Fai lessare le patate in una pentola partendo da acqua fredda e portandola velocemente ad ebollizione. Scola le patate quando saranno ben cotte (saranno cotte quando infilzandole, lo stecco non farà resistenza).

Dopo averle scolate, pelale, mettile in una ciotola e riducile in purea aiutandoti con uno schiacciapatate oppure con i rebbi di una forchetta.

Unisci alle patate il tonno sgocciolato dal suo olio di conservazione, il grana padano grattugiato, una manciata di pangrattato, un pizzico di sale e il prezzemolo tritato. Se vuoi un polpettone più compatto e consistente puoi aggiungere un uovo all’impasto.

Mescola bene il composto, cercando di renderlo omogeneo e piuttosto compatto. Tieni conto che potrebbe volerci più o meno pangrattato, perchè alle volte le patate assorbono molta acqua.

A questo punto trasferisci il composto su di un foglio di carta da forno e dagli la forma di un salsicciotto, quindi avvolgilo stretto con la carta, chiudendolo ai lati come se fosse una caramella e mettilo a cuocere in forno caldo a 220 per circa 25-30 minuti, trascorsi i quali puoi sfornarlo e farlo intiepidire prima di servirlo.


Vota questa ricetta




ValentinaPiccoleRicette

Piemontese di origine, Lombarda di adozione. Potrei dire che cucino per passione, ma la verità è che cucino perchè sono una mangiona. Lo sono sempre stata, fin da piccola, anche quando mia madre mi metteva nel piatto le rape o il fegato con le cipolle, non facevo un plissè e ripulivo il piatto, un tritatutto insomma. Poi crescendo invece... non sono cambiata.

precedente
Coniglio alla Normanna
successivo
Insalata dell’uomo forte
  • 577 visualizzazioni
  • 60 min
  • 4 porzioni
  • Difficoltà media
  • 371 Kcal

Condividilo sui tuoi social:

Oppure copia e condividi questo url

Ingredienti

400 g di tonno sott'olio
3 patate medie
150 g di grana padano grattugiato
1 uovo (facoltativo)
prezzemolo q.b.
sale q.b.
pangrattato q.b.
precedente
Coniglio alla Normanna
successivo
Insalata dell’uomo forte

Carico i commenti...

Commenti

Esegui il login o registrati per commentare.