Ricetta Ratatouille di Remi - La ricetta di Piccole Ricette
Ratatouille di Remi

Ratatouille di Remi

Extra:
  • Economica
  • Senza glutine
  • Senza lattosio
  • Vegetariana

Ingredienti

Preparazione Ratatouille di Remi

Condividi

Vabbè alla fine siamo tutti in po’ bambini dentro, inutile nasconderlo. E quando ho visto Ratatouille (il film di animazione della Pixar) per la prima volta, mi ha colpito, soprattutto ha suscitato in me molto interesse quel piatto di verdure tagliate a rondelle che il topolino Remi prepara per il temutissimo critico gastronomico. Per chi non lo sapesse, una versione vera di quel piatto esiste, ed è stata ideata dal consulente gastronomico di Ratatouille, lo chef Thomas Keller, del ristorante The French Laundry. Questa è una versione semplificata, ma che in fondo mantiene un po’ di quell’aspetto così particolare.

Per realizzare questo scenografico piatto, comincia preparando il sughetto di base: in una casseruola posta su fuoco basso fai imbiondire in poco olio la cipolla bianca tritata e il peperone rosso a cubetti piccoli. Dopo 10 minuti unisci la passata di pomodoro, lo spicchio di aglio tritato, aggiusta di sale e pepe e prosegui la cottura per altri 15 minuti.

Nel frattempo prepara le verdure: lava e monda con cura le zucchine, le melanzane e i pomodori San Marzano, pela le cipolle rosse e riduci tutte le verdure a rondelle spesse circa 3 millimetri.

Quando il sughetto di pomodoro sarà pronto, spargilo sul fondo di una pirofila da forno, e disponi le rondelle di verdure in righe ordinate, alternandole e sovrapponendole fra loro. Condisci il tutto con un filo di olio e un po’ di sale e pepe macinato, copri le verdure con un foglio di carta da forno in modo che non brucino e trasferisci la pirofila in forno preriscaldato in modalità statica a 180 °C, lasciando cuocere la ratatouille per circa 45-50 minuti, dopodichè togli la carta da forno e prosegui la cottura per altri 15 minuti. Se hai tempo però, ti consiglio di cuocere il tutto ad una temperatura di 150-160 °C per circa 2 ore e terminare la cottura senza il foglio di carta da forno per 30 minuti circa, in questo modo non rischierai di avere il fondo un po’ bruciacchiato dall’alta temperatura del forno e le verdure rimarranno morbide e succose.

Una volta cotta, lascia riposare la ratatouille per 5 minuti prima di servirla in tavola, se vuoi, cospargendola con un pochino di aneto fresco tritato.

Per commentare la ricetta scarica Piccole Ricette la mia app gratuita per iOS e Android

ValentinaPiccoleRicette

Da autodidatta in cucina sperimento per capire la chimica degli alimenti. Sempre alla ricerca, perché il cibo e la cucina non siano solo scienza, ma soprattutto tempo e memoria. O forse solo perché mi piace mangiare.

precedente
Panbrioche con olio
successivo
Penne alla Popoff
  • 90 min
  • 4 porzioni
  • Difficoltà difficile
  • 125 Kcal

Condividilo sui tuoi social:

Oppure copia e condividi questo url

Ingredienti

2 zucchine grandi
1-2 melanzane lunghe e strette
2 cipolle rosse
4 pomodori San Marzano
1 spicchio di aglio tritato
1 cipolla bianca tritata
1 peperone rosso a cubetti piccoli
200 g di passata di pomodoro
olio di oliva q.b.
aneto fresco tritato q.b. (facoltativo)
sale q.b.
pepe q.b.
precedente
Panbrioche con olio
successivo
Penne alla Popoff