Ricetta Ratatouille di Remi - La ricetta di Piccole Ricette
Ratatouille di Remi

Ratatouille di Remi

Extra:
  • Economica
  • Senza glutine
  • Senza lattosio
  • Vegetariana

Ingredienti

Preparazione Ratatouille di Remi

Condividi

Vabbè alla fine siamo tutti in po’ bambini dentro, inutile nasconderlo. E quando ho visto Ratatouille (il film di animazione della Pixar) per la prima volta, mi ha colpito, soprattutto ha suscitato in me molto interesse quel piatto di verdure tagliate a rondelle che il topolino Remi prepara per il temutissimo critico gastronomico. Per chi non lo sapesse, una versione vera di quel piatto esiste, ed è stata ideata dal consulente gastronomico di Ratatouille, lo chef Thomas Keller, del ristorante The French Laundry. Questa è una versione semplificata, ma che in fondo mantiene un po’ di quell’aspetto così particolare.

Per realizzare questo scenografico piatto, comincia preparando il sughetto di base: in una casseruola posta su fuoco basso fai imbiondire in poco olio la cipolla bianca tritata e il peperone rosso a cubetti piccoli. Dopo 10 minuti unisci la passata di pomodoro, lo spicchio di aglio tritato, aggiusta di sale e pepe e prosegui la cottura per altri 15 minuti.

Nel frattempo prepara le verdure: lava e monda con cura le zucchine, le melanzane e i pomodori San Marzano, pela le cipolle rosse e riduci tutte le verdure a rondelle spesse circa 3 millimetri.

Quando il sughetto di pomodoro sarà pronto, spargilo sul fondo di una pirofila da forno, e disponi le rondelle di verdure in righe ordinate, alternandole e sovrapponendole fra loro. Condisci il tutto con un filo di olio e un po’ di sale e pepe macinato, copri le verdure con un foglio di carta da forno in modo che non brucino e trasferisci la pirofila in forno preriscaldato in modalità statica a 180 °C, lasciando cuocere la ratatouille per circa 45-50 minuti, dopodichè togli la carta da forno e prosegui la cottura per altri 15 minuti. Se hai tempo però, ti consiglio di cuocere il tutto ad una temperatura di 150-160 °C per circa 2 ore e terminare la cottura senza il foglio di carta da forno per 30 minuti circa, in questo modo non rischierai di avere il fondo un po’ bruciacchiato dall’alta temperatura del forno e le verdure rimarranno morbide e succose.

Una volta cotta, lascia riposare la ratatouille per 5 minuti prima di servirla in tavola, se vuoi, cospargendola con un pochino di aneto fresco tritato.

Articoli correlati


Vota questa ricetta




ValentinaPiccoleRicette

Da autodidatta in cucina sperimento per capire la chimica degli alimenti. Sempre alla ricerca, perché il cibo e la cucina non siano solo scienza, ma soprattutto tempo e memoria. O forse solo perché mi piace mangiare.

precedente
Panbrioche con olio
successivo
Penne alla Popoff
  • 761 visualizzazioni
  • 90 min
  • 4 porzioni
  • Difficoltà difficile
  • 125 Kcal

Condividilo sui tuoi social:

Oppure copia e condividi questo url

Ingredienti

2 zucchine grandi
1-2 melanzane lunghe e strette
2 cipolle rosse
4 pomodori San Marzano
1 spicchio di aglio tritato
1 cipolla bianca tritata
1 peperone rosso a cubetti piccoli
200 g di passata di pomodoro
olio di oliva q.b.
aneto fresco tritato q.b. (facoltativo)
sale q.b.
pepe q.b.
precedente
Panbrioche con olio
successivo
Penne alla Popoff

Carico i commenti...

Commenti

Esegui il login o registrati per commentare.