Ricetta Tacchino e piselli in salsa di soia - La ricetta di Piccole Ricette
Tacchino e piselli in salsa di soia

Tacchino e piselli in salsa di soia

Extra:
  • Economica
  • Senza lattosio

Ingredienti

Preparazione Tacchino e piselli in salsa di soia

Condividi

Ecco un secondo piatto delizioso, saporito e anche leggero! Fai attenzione con il sale però, perchè la salsa di soia di per se è già molto salata, quindi assaggia sempre per vedere se è il caso di aggiungere altro sale.

Taglia innanzitutto la cipolla a fettine sottili e falla rosolare per un paio di minuti assieme a un filo di olio di oliva, in una padella posta su fuoco basso. Non è necessario che la cipolla si rosoli, dovrà solo appassire leggermente.

Unisci in padella i piselli e lasciali cuocere per 10 minuti circa, sempre a fuoco basso, aggiungendo anche un bicchiere di acqua, un pizzico di sale (pochissimo), una macinata di pepe e un pizzico di noce moscata grattugiata.

Nel frattempo infarina bene gli straccetti di tacchino e trascorsi i 10 minuti aggiungili in padella assieme ai piselli.

Prosegui la cottura per altri 10-15 minuti, unendo a questo punto anche la salsa di soia.

Quando il tacchino sarà ben cotto, assaggia e se è il caso aggiusta di sale, quindi servi in tavola e buon appetito!

Articoli correlati


Vota questa ricetta




ValentinaPiccoleRicette

Da autodidatta in cucina sperimento per capire la chimica degli alimenti. Sempre alla ricerca, perché il cibo e la cucina non siano solo scienza, ma soprattutto tempo e memoria. O forse solo perché mi piace mangiare.

precedente
Fagioli e cime di rapa
successivo
Torta autunnale
  • 800 visualizzazioni
  • 30 min
  • 2 porzioni
  • Difficoltà media
  • 245 Kcal

Condividilo sui tuoi social:

Oppure copia e condividi questo url

Ingredienti

300 g di petto di tacchino a straccetti
300 g di pisellini verdi (anche surgelati)
1 cipolla bianca
1 pizzico di noce moscata grattugiata
4 cucchiai di salsa di soia
farina bianca q.b. (per infarinare il tacchino)
olio di oliva q.b.
sale q.b.
pepe q.b.
precedente
Fagioli e cime di rapa
successivo
Torta autunnale

Carico i commenti...

Commenti

Esegui il login o registrati per commentare.