Ingredienti
  • 400 g di biscotti tipo Gentilini
  • 1 bicchiere di latte (125 ml circa)
  • 100 g di latte condensato
  • 100 g di banana schiacciata
  • cacao amaro in polvere q.b.

Le patate dolci sono dei golosi dolcetti di origine russa. Si chiamano così non perchè contengano patate, ma perchè il loro aspetto ne ricorda la forma.

Per realizzare questi dolcetti, inizia tritando finemente i biscotti (tipo Gentilini, frollini o comunque biscotti secchi semplici), mettendoli in un mixer e azionandolo a scatti fino a ridurli in polvere.

Trasferisci la polvere di biscotti in una ciotola, poi unisci il latte, un pochino di cacao amaro in povere (1 cucchiaino al massimo) il latte condensato e la banana schiacciata (al posto della banana schiacciata puoi utilizzare la stessa quantità di burro ammorbidito, ma le calorie aumenteranno notevolmente.

Mescola il tutto fino ad ottenere una massa lavorabile, che non si sbriciola facilmente ma che non sia nemmeno troppo molle, quindi se l’impasto risultasse molle, puoi aggiungere ancora un pochino di biscotti, in caso contrario, un po’ di latte.

Con questo impasto realizza delle piccole polpette allungate, (nella forma dovrebbero ricordare vagamente le patate), passale nel cacao amaro e decorale con ciuffetti di latte condensato.

Lasciale riposare per qualche minuto in un luogo fresco prima di servirle.

Share Button