Ricetta Calamari in umido con le patate - La ricetta di Piccole Ricette
Calamari in umido con le patate

Calamari in umido con le patate

Perfetti per la scarpetta

Extra:
  • Economica
  • Senza glutine
  • Senza lattosio

Ingredienti

Preparazione Calamari in umido con le patate

Condividi

I Calamari in umido con le patate sono un secondo piatto davvero saporito, perfetto per gustare al meglio tutta la bontà dei teneri calamari. A differenza del polpo, i calamari cuociono in molto meno tempo, quindi per ottenere una cottura uniforme delle patate e dei calamari, dovrai solo seguire qualche piccolo consiglio.

Per preparare i Calamari in umido con le patate, inizia facendo lessare 400 g di patate: l’ideale sarebbe cuocerle al vapore nella pentola a pressione, perché in questo modo risultano molto più asciutte e compatte, quindi dopo averle pelate e tagliate a pezzi non troppo grossi, adagiale nell’apposito cestino per la cottura al vapore. Aggiungi l’acqua nella pentola (di solito due bicchieri di acqua per la cottura a vapore sono sufficienti, in ogni caso segui le istruzioni della tua pentola), chiudila e mettila su fuoco medio, lasciando cuocere le patate per 8 minuti dall’inizio del fischio.

Se invece non hai la pentola a pressione, puoi semplicemente lessarle partendo da acqua fredda: lavale bene e mettile, senza sbucciarle, in una pentola capiente piena di acqua fredda non salata, accendi il fuoco e porta ad ebollizione, lasciando cuocere le patate per circa 35-40 minuti, o comunque fino a che non saranno ben cotte (per capirlo, ti basterà infilzarle con uno stecco: se non oppone resistenza ed entra facilmente, allora vuol dire che sono cotte). Una volta cotte e intiepidite, tagliale a pezzi e tienile da parte.

Quando le patate saranno pronte, occupati del sugo: in una pentola capiente posta su fuoco basso fai scaldare 4 cucchiai di olio di oliva e non appena sarà ben caldo, metti a rosolare uno spicchio di aglio pelato. Dopo un paio di minuti aggiungi 700 ml di passata di pomodoro, un pizzico di sale e lascia cuocere il tutto per 30-35 minuti, o comunque fino a quando il sughetto sarà cotto e ben addensato. Spegni il fuoco, aggiungi 10 g di prezzemolo fresco tritato e tieni il sugo da parte.

Per preparare questi calamari in umido con le patate, personalmente utilizzo spesso questa https://amzn.to/2MTWDrA ossia una casseruola alta in rame stagnato, che mantiene perfettamente la temperatura.

A questo punto occupati dei calamari: separa i tentacoli dal resto del corpo, elimina le interiora e la penna cartilaginosa e trasparente (si sente chiaramente toccando con le dita, basta tirarla e verrà via senza problemi), elimina se vuoi la pelle grigio-viola che ricopre tutto il corpo, poi per ultimo togli anche il becco (o rostro) che si trova al centro dei tentacoli e taglia la parte molle appena sopra gli occhi, tenendo solo i tentacoli e gettando via il resto della testa. Sciacqua bene tutto e taglia ad anelli le sacche. Alla fine otterrai circa 1 kg di calamari puliti.

Fai scaldare due cucchiai di olio di oliva in una padella capiente posta su fuoco vivace e non appena sarà ben caldo aggiungi uno spicchio di aglio sbucciato e tutti i calamari puliti, lasciandoli cuocere per 2-3 minuti, dopodiché sfumali con 100 ml di vino bianco secco e lascialo evaporare.

Quando l’odore alcolico del vino sarà sparito, versa i calamari nella pentola con il sugo, aggiungi anche le patate e trasferisci la pentola su fuoco basso, proseguendo la cottura per 10 minuti e aggiungendo eventualmente un goccio di acqua per allentare un pochino il sugo.

Trascorsi questi 10 minuti, spegni il fuoco, aggiusta eventualmente di sale e servi i tuoi Calamari in umido con le patate in tavola, magari accompagnandoli con del buon pane rustico che puoi preparare seguendo la ricetta://3366 Pane senza impasto.

Articoli correlati


Vota questa ricetta




Per commentare la ricetta scarica Piccole Ricette la mia app gratuita per iOS e Android

ValentinaPiccoleRicette

Da autodidatta in cucina sperimento per capire la chimica degli alimenti. Sempre alla ricerca, perché il cibo e la cucina non siano solo scienza, ma soprattutto tempo e memoria. O forse solo perché mi piace mangiare.

Biscotti ai mirtilli
precedente
Biscotti ai mirtilli
Pancakes al caffè
successivo
Pancakes al caffè
  • 266 visualizzazioni
  • 40 min
  • 4 porzioni
  • Difficoltà media
  • 635 Kcal

Condividilo sui tuoi social:

Oppure copia e condividi questo url

Ingredienti

1,2 kg di calamari
400 g di patate
700 ml di passata di pomodoro
2 spicchi di aglio pelati
100 ml di vino bianco secco
10 g di prezzemolo fresco tritato
olio di oliva q.b.
sale q.b.
Biscotti ai mirtilli
precedente
Biscotti ai mirtilli
Pancakes al caffè
successivo
Pancakes al caffè