Ricetta Chips di zucca - La ricetta di Piccole Ricette
Chips di zucca

Chips di zucca

Perfette per l’happy hour

Extra:
  • Economica
  • Senza glutine
  • Senza lattosio
  • Vegetariana

Ingredienti

Preparazione Chips di zucca

Condividi

Le chips di zucca sono stata una rivelazione per me, uniscono il dolce della zucca a tutta la salinità delle classiche patatine in busta. Una ricetta da tenere sempre presente per un buffet o un aperitivo, oppure quando l’unico progetto per la serata è quello di starsene mollemente sdraiati sul divano a guardare un film.

Questa versione è fritta, perché solo friggendole, queste chips di zucca daranno il meglio di se, risultando asciutte e croccanti. Se invece preferisci qualcosa di un pochino più leggero, magari da cuocere in forno, allora puoi provare la ricetta://1448 Chips di carota.

Per queste Chips di zucca ti consiglio di scegliere un tipo di zucca che abbia la polpa dolce, asciutta e soda, come la Delica, la Beretta Piacentina o la Moscata di Provenza. Eviterei le zucche con polpa ricca di acqua, perché le chips risulterebbero molli. 

Per preparare queste chips di zucca, inizia pulendo bene la zucca, quindi dopo averla privata della scorza esterna e dei semi, ricavane 500 g di polpa, poi riduci la polpa a fettine sottilissime, da circa 2 millimetri di spessore, utilizzando una mandolina. Mi raccomando, le fette devono essere di spessore regolare, quindi evita di utilizzare il coltello.

Personalmente quando devo tagliare qualcosa a fette regolari e sottili, utilizzo questa https://amzn.to/2IEZNS0 una mandolina regolabile con la lama in ceramica.

In una pentola capiente porta ad ebollizione abbondante acqua leggermente acidulata con due cucchiai di aceto di vino bianco e non appena inizierà a bollire, metti a sbollentare le fettine di zucca poche alla volta e lasciandole cuocere per 2-3 minuti, non di più, altrimenti si inzupperanno di acqua e si romperanno.

Questo passaggio serve per ridurre i tempi di frittura, in questo modo le chips cuoceranno più velocemente e non avranno tempo di bruciacchiarsi in superficie.

Man mano che sono sbollentate, scolale con una schiumarola e mettile ad asciugare su dei canovacci asciutti e puliti.

Non appena le fettine di zucca saranno asciutte e fredde, potrai iniziare a friggerle, quindi fai scaldare abbondante olio di semi di arachidi in una padella capiente e quando avrà raggiunto una temperatura di 150-155 °C, inizia a friggere poche fettine di zucca alla volta, e prelevale con una schiumarola non appena risulteranno croccanti e appena dorate, quindi mettile ad asciugare su dei fogli di carta da cucina.

In questo caso, per ottenere delle chips croccanti e non bruciacchiate la temperatura dell’olio deve essere leggermente inferiore alla temperatura a cui di solito si porta l’olio per friggere, che solitamente è di 175-180 °C.  Perciò se non possiedi un termometro da olio, per verificarne la temperatura immergi nell’olio l’angolo di una fettina di zucca: se frigge in maniera delicata e si formano delle bollicine piccole, allora la temperatura è giusta, quindi cerca di mantenerla sempre più o meno uguale abbassando o alzando la fiamma, a seconda della necessità.

Una volta fritte, metti le tue chips di zucca in una ciotola e salale secondo i tuoi gusti, rimestandole bene, poi servile subito!

Articoli correlati


Vota questa ricetta

5/5 | 2 voti



Per commentare la ricetta scarica Piccole Ricette la mia app gratuita per iOS e Android

ValentinaPiccoleRicette

Da autodidatta in cucina sperimento per capire la chimica degli alimenti. Sempre alla ricerca, perché il cibo e la cucina non siano solo scienza, ma soprattutto tempo e memoria. O forse solo perché mi piace mangiare.

Mele stregate
precedente
Mele stregate
Medaglioni di patate
successivo
Medaglioni di patate
  • 328 visualizzazioni
  • 60 min
  • 4 porzioni
  • Difficoltà media
  • 173 Kcal

Condividilo sui tuoi social:

Oppure copia e condividi questo url

Ingredienti

500 g di polpa di zucca pulita in un solo pezzo
2 cucchiai di aceto di vino bianco
olio di semi di arachidi q.b.
sale q.b.
Mele stregate
precedente
Mele stregate
Medaglioni di patate
successivo
Medaglioni di patate