Ricetta Colomba salata - La ricetta di Piccole Ricette
Colomba salata

Colomba salata

La colomba in una versione rustica e salata

Extra:
  • Economica

Ingredienti

Preparazione Colomba salata

Condividi

La Colomba a Pasqua, si sa, è una di quelle cose a cui non si rinuncia, ma per cambiare un po’ perché non preparare una buonissima colomba salata? Ti assicuro che è deliziosa e come antipasto è perfetta, anche da portare, volendo al picnic di Pasquetta. E se vuoi fare il bis, allora puoi anche preparare la classica colomba dolce, seguendo la ricetta://882 Colomba di Pasqua.

Per preparare la colomba salata, inizia preparando l’impasto: in una ciotola setaccia e mescola bene 250 g di farina manitoba assieme a 250 g di farina 00 e 7 g di lievito di birra secco, poi unisci 150 ml di latte tiepido, 1 cucchiaino di malto d’orzo o di miele e le 2 uova, quindi inizia ad impastare il tutto con le mani (o con la planetaria munita di gancio impastatore, se ne possiedi una).

Quando le uova e il latte saranno ben incorporati, unisci 100 g di burro ammorbidito a temperatura ambiente un po’ alla volta e 10 g di sale, quindi impasta il tutto per almeno 15-20 minuti, se lo fai a mano, spostandoti sul piano di lavoro e sbattendo ogni tanto in maniera vigorosa l’impasto sul piano (se invece utilizzi la planetaria, continua con il gancio impastatore).

Terminata la fase di impastatura, metti l’impasto in una ciotola unta con poco burro, coprila con la pellicola trasparente e metti l’impasto a lievitare in un luogo tiepido per almeno 2 ore o comunque fino a quando avrà almeno triplicato il suo volume.

Quando l’impasto sarà ben lievitato, trasferiscilo sul piano di lavoro leggermente  infarinato e stendilo ad uno spessore di circa 1 centimetro, in maniera da ottenere un rettangolo, poi cospargilo con 100 g di salame a cubetti, 70 g di pancetta a cubetti, 200 g di provolone dolce a cubetti e una generosa macinata di pepe, poi ripiega l’impasto su se stesso e rimpastalo per incorporare bene tutta la farcitura.

Suddividi l’impasto in 5 pezzi: uno più grande, che servirà per il corpo, due di media dimensione per le ali e due più piccoli, per la testa e la coda.

Modella i pezzetti di impasto in modo da ottenere dei cilindri compatti e disponili all’interno di uno stampo da colomba, di quelli di carta della capienza di 1 kg, come questo http://amzn.to/2I5NH0m oppure puoi realizzare due colombe più piccole suddividendo l’impasto in 10 pezzi e utilizzando due stampi come questi http://amzn.to/2I9snar della capienza di 500 g.

Spennella la superficie dell’impasto con un pochino di burro fuso, poi copri lo stampo con un canovaccio pulito e lascia lievitare la colomba per altre 2-3 ore circa o comunque fino a quando l’impasto avrà raggiunto i bordi dello stampo.

A questo punto togli il canovaccio, spennella la superficie della colomba con un tuorlo sbattuto assieme a un goccio di latte, cospargila con le mandorle sgusciate e tutti gli altri semi, precedentemente mescolati in una ciotola, in maniera da distribuirli uniformemente.

Metti a cuocere la tua colomba salata nel forno preriscaldato in modalità statica a 180 °C per circa 50-55 minuti, o comunque fino a quando sarà bella gonfia e dorata in superficie. Se utilizzi due stampi da 500 g il tempo di cottura si ridurrà un pochino, indicativamente il tempo si aggirerà intorno ai 40-45 minuti di cottura.

Una volta cotta, sforna la tua colomba salata e lasciala raffreddare completamente prima di servirla in tavola. Buon appetito e buona Pasqua!

Se non la consumi subito, puoi conservarla per due o tre giorni al massimo ben chiusa in un sacchetto di plastica per alimenti. Se vuoi farla tornare morbida come appena fatta, dovrai riscaldarla brevemente nel forno caldo, così da farla tornare fragrante.

Articoli correlati


Vota questa ricetta




Per commentare la ricetta scarica Piccole Ricette la mia app gratuita per iOS e Android

ValentinaPiccoleRicette

Da autodidatta in cucina sperimento per capire la chimica degli alimenti. Sempre alla ricerca, perché il cibo e la cucina non siano solo scienza, ma soprattutto tempo e memoria. O forse solo perché mi piace mangiare.

Scones al cioccolato
precedente
Scones al cioccolato
Salsa cocktail
successivo
Salsa cocktail
  • 393 visualizzazioni
  • 480 min
  • 8 porzioni
  • Difficoltà media
  • 601 Kcal

Condividilo sui tuoi social:

Oppure copia e condividi questo url

Ingredienti

250 g di farina manitoba
250 g di farina 00
7 g di lievito di birra secco
150 ml di latte tiepido
1 cucchiaino di malto d’orzo o di miele
2 uova a temperatura ambiente
100 g di burro ammorbidito a temperatura ambiente
10 g di sale
100 g di salame a cubetti
70 g di pancetta a cubetti
200 g di provolone dolce a cubetti
pepe q.b.
burro fuso per spennellare q.b.
1 tuorlo per la finitura
1 goccio di latte per la finitura
50 g di mandorle sgusciate con la pellicina
1 cucchiaio di semi di sesamo
1 cucchiaio di semi di girasole sgusciati
1 cucchiaino colmo di semi di papavero
1 cucchiaio di semi di lino
Scones al cioccolato
precedente
Scones al cioccolato
Salsa cocktail
successivo
Salsa cocktail