Ricetta Crinkles al cocco - La ricetta di Piccole Ricette
Crinkles al cocco

Crinkles al cocco

Croccantini fuori e soffici dentro

Extra:
  • Economica
  • Vegetariana

Ingredienti

Preparazione Crinkles al cocco

Condividi

Dopo averli fatti di quasi tutti i colori, ecco i Crinkles al cocco, una versione nuova dei miei amati crinkles, i biscotti spaccati in superficie che rimangono croccanti fuori e soffici dentro.

Per preparare i Crinkles al cocco inizia preparando l’impasto: con un coltello trita 130 g di cioccolato bianco tritato e 100 g di cioccolato fondente tritato e falli sciogliere a bagnomaria assieme a 60 g di  burro tagliato a pezzetti, mettendoli in una ciotola posta su di una pentola con acqua in ebollizione, mescolando spesso, fino a quando il composto sarà liscio e lucido. Togli la ciotolina dal calore e lascia intiepidire il tutto.

In una ciotola a parte sbatti con le fruste elettriche le due uova assieme a 100 g di zucchero semolato e ai semi di 1 bacca di vaniglia, fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso, dopodichè unisci il composto di cioccolato bianco e burro fusi e mescola il tutto con cura.

A parte mescola 180 g di farina 00 assieme a 30 g di cocco secco grattugiato, 1 pizzico di sale e 8 g di lievito per dolci, quindi unisci questo mix al composto di uova e cioccolato, lavorandolo giusto il tempo che basta ad ottenere un composto omogeneo.

Copri la ciotola con la pellicola trasparente e fai riposare l’impasto in frigorifero per una notte intera (o un minimo di 4 ore), poi trascorso il tempo necessario al riposo, accendi il forno in modalità ventilata a 160 °C e riempi una ciotolina con un po’ di cocco secco grattugiato.

Tira fuori l’impasto dei biscotti dal frigo e con un cucchiaio preleva poco impasto per volta, poi con le mani (se le hai molto calde cerca di raffreddarle passandole sotto acqua molto fredda) forma delle palline di circa 3 centimetri di diametro.

Passa ogni pallina nel cocco secco grattugiato, avendo cura di ricoprirle abbondantemente, quindi disponi le palline ben distanziate fra di loro su di una teglia foderata con carta da forno e mettile a cuocere in forno (ventilato a 160 °C) per 8-10 minuti, non di più.

Spesso per cuocere questo genere di preparazioni, al posto della carta da forno io utilizzo questi https://amzn.to/34KJVEV che sono dei fogli in teflon riutilizzabili molto comodi.

Sforna i tuoi crinkles al cocco quando sulla superficie saranno comparse le classiche crepe. Una volta sfornati, lasciali raffreddare completamente su di una gratella e servili.

Se vuoi provare una versione dei crinkles un po’ particolare e perfetta sia per Natale che per San Valentino, ti consiglio di provare i Red velvet, che puoi realizzare seguendo la ricetta://3025 Red velvet crinkles.

Per commentare la ricetta scarica Piccole Ricette la mia app gratuita per iOS e Android

ValentinaPiccoleRicette

Da autodidatta in cucina sperimento per capire la chimica degli alimenti. Sempre alla ricerca, perché il cibo e la cucina non siano solo scienza, ma soprattutto tempo e memoria. O forse solo perché mi piace mangiare.

Tartine alle cipolle agrodolci
precedente
Tartine alle cipolle agrodolci
Gnocchi cremosi allo speck
successivo
Gnocchi cremosi allo speck
  • 300 min
  • 35 porzioni
  • Difficoltà media
  • 95 Kcal

Condividilo sui tuoi social:

Oppure copia e condividi questo url

Ingredienti

180 g di farina 00
30 g di cocco secco grattugiato
130 g di cioccolato bianco tritato
100 g di cioccolato fondente tritato
60 g di burro a pezzetti
100 g di zucchero semolato
2 uova grandi
i semi di 1 bacca di vaniglia
1 pizzico di sale
8 g di lievito per dolci
cocco secco grattugiato q.b. per la finitura
Tartine alle cipolle agrodolci
precedente
Tartine alle cipolle agrodolci
Gnocchi cremosi allo speck
successivo
Gnocchi cremosi allo speck