Ricetta Frittelle di tonno e patate - La ricetta di Piccole Ricette
Frittelle di tonno e patate

Frittelle di tonno e patate

Saporite e profumate

Extra:
  • Economica
  • Senza lattosio

Ingredienti

Preparazione Frittelle di tonno e patate

Condividi

Le frittelle di tonno e patate sono perfette sia come antipasto che come aperitivo, ma accompagnate con una bella insalata possono diventare un interessante secondo piatto.

Per preparare le Frittelle di tonno e patate comincia lavando bene 300 g di patate, mettile in una pentola capiente colma di acqua fredda leggermente salata. Trasferisci la pentola su fuoco vivace e porta il tutto ad ebollizione, lasciando bollire le patate fino a quando saranno ben cotte (in base alla dimensione possono volerci anche 40 minuti). Per verificare la cottura delle patate, pungile con uno stecco: se le trapasserà senza problemi, vuol dire che sono cotte.

Mentre le patate cuociono, fai rosolare un cipollotto tritato in una padella posta su fuoco basso, assieme a un filo di olio di oliva, fino a quando sarà ammorbidito, poi spegni il fuoco e fallo intiepidire.

Una volta cotte, scola le patate e lasciale intiepidire dopodichè sbucciale e schiacciale con una forchetta, poi condiscile con un pizzico abbondante di sale e una macinata di pepe, quindi mescola bene per amalgamare tutti gli ingredienti.

Unisci alle patate schiacciate e condite le 3 uova, 160 g di tonno in scatola ben sgocciolato e sbriciolato, 30 g di grana grattugiato, 30 g di pangrattato, il cipollotto rosolato, dopodiché aggiusta di sale e mescola per bene il tutto. Se vedi che il composto è troppo liquido (dipende dalla dimensione delle uova), puoi aggiungere un po’ di pangrattato per renderlo un po’ più sodo.

A questo punto, fai scaldare qualche cucchiaio di olio di semi in una padella e, quando è ben caldo, preleva poco composto alla volta con un cucchiaio e mettilo a cuocere nella padella, appiattendolo leggermente. Friggi le frittelle di tonno e patate poche per volta, a fuoco medio, per qualche minuto, girandole 1 volta sola, finché non saranno belle dorate. Una volta pronte, mettile a scolare sulla carta da cucina.

Per friggere io di solito utilizzo questa https://amzn.to/3ihxr10 ossia una padella in ghisa spessa che, oltre a rilasciare il calore lentamente e in maniera omogenea, mantiene molto bene la temperatura.

Una volta cotte, servi le tue frittelle di tonno e patate in tavola, magari assieme a una buona salsa che puoi preparare seguendo la ricetta://1800 Maionese alle erbe.

Per commentare la ricetta scarica Piccole Ricette la mia app gratuita per iOS e Android

ValentinaPiccoleRicette

Da autodidatta in cucina sperimento per capire la chimica degli alimenti. Sempre alla ricerca, perché il cibo e la cucina non siano solo scienza, ma soprattutto tempo e memoria. O forse solo perché mi piace mangiare.

Datteri al mascarpone e pistacchi
precedente
Datteri al mascarpone e pistacchi
Insalata bulgara
successivo
Insalata bulgara
  • 90 min
  • 4 porzioni
  • Difficoltà media
  • 264 Kcal

Condividilo sui tuoi social:

Oppure copia e condividi questo url

Ingredienti

160 g di tonno in scatola ben sgocciolato
300 g di patate
3 uova
30 g di grana padano grattugiato
30 g di pangrattato
1 piccolo cipollotto
olio di oliva q.b.
olio di semi per friggere q.b.
sale q.b.
pepe q.b.
Datteri al mascarpone e pistacchi
precedente
Datteri al mascarpone e pistacchi
Insalata bulgara
successivo
Insalata bulgara